Cosa fare e cosa vedere a Los Angeles?

Guida alla scoperta delle bellezze della California del Sud. Scopri cosa vedere e cosa fare a Los Angeles, in un viaggio di sola andata verso la città degli angeli.
Indice

Los Angeles è la città più grande degli Stati Uniti Occidentali e si trova in California. Non è solo il posto dove si possono incontrare le grandi star americane ma anche un luogo che ti lascerà senza parole, tra le sue colline e il suo Oceano pronto a darti il benvenuto.

Ci sono così tante cose da vedere, conoscere e vivere che per visitare questo capoluogo non basterebbe un mese intero. È stata fondata dagli spagnoli come il “Villaggio di Nostra Signora la Regina Vergine degli Angeli del fiume della Porziuncola di Assisi” per poi passare alla tanto famosa Città degli Angeli. 

È un centro scientifico, economico di grande impatto mondiale nonché la capitale internazionale dell’industria del cinema. Ed è vero: mentre cammini per le strade di LA potrai incrociare qualche volto molto conosciuto, ritrovarti sul set di un film che uscirà nelle sale l’anno successivo o partecipare allo stesso come “comparsa”.

Los Angeles è una città ben comunicata con tutto il resto degli Stati Uniti. Esiste però una “route” che qualsiasi amante dei viaggi con la V maiuscola deve fare, almeno una volta nella sua vita. Stiamo parlando del Coast to Coast da New York a Los Angeles, un viaggio unico, incredibile e spettacolare, che ti farà attraversare tutta l’America, passando per città come New York, Philadelfia, Washington, Nashville, Memphis, New Orleans e tutto il Texas, per poi arrivare proprio a Los Angeles.

Ma cosa vedere e cosa fare a Los Angeles?

Tra posti famosi, colline, mare e cittadine da cartolina è bene prendersi un pochino di tempo da dedicare a questa fantastica Contea della California. Sei pronto a partire con noi? 

Los Angeles Downtown  

Los Angeles Downtown e le cose da visitare a Los Angeles
Los Angeles Downtown

Come anticipato, visitare Los Angeles nella sua interezza per cogliere la vera essenza – che esula in parte da quella turistica – non è facile. Per questo motivo è bene dividere l’area in Distretti assicurandosi di toccare i punti fondamentali di questo posto famoso in ogni parte del mondo.

Partiamo dalla zona Downtown che riconoscerai subito per i suoi grattacieli: nonostante la sua bellezza architettonica e storica, la maggior parte dei turisti non gli da la giusta attenzione. Quello che ti consigliamo è di dedicarci un pomeriggio, pranzando all’interno dei classici ristoranti e fotografando alcuni angoli molto suggestivi. 

I posti da non perdere sono sicuramente il Financial District che non ha nulla da invidiare a Wall Strett, con un clima più piacevole e un cielo che fa venir voglia di andare al mare invece che a lavoro. Considerando che tu sei in vacanza, puoi vedere come si svolge una giornata tipo di Los Angeles e poi farti un giro verso la Pershing Square Station per ammirare le architetture moderne e gli spazi verdi dedicati. Da non perdere la scalinata Bunker Hill Steps e il grattacielo OUE Skyspace, con il suo osservatorio che vanta una altezza di 300 metri. 

Hollywood 

Hollywood e le cose da visitare a Los Angeles
Vista di Hollywood

Hollywood è certamente da vedere e conoscere: ti sembrerà di essere stato proiettato in un mondo che fino a ieri vedevi solo nelle serie TV e ne vale veramente la pena.

Ma da dove iniziare?

Prima di tutto ti consigliamo di lasciare l’auto in uno dei parcheggi custoditi che ci sono lunghe le varie vie: si paga una tariffa giornaliera molto ragionevole e non avrai alcun problema con la polizia e le multe (spesso e volentieri i cartelli per i parcheggi sono poco comprensibili mentre queste aree dedicate sono veramente comode e sicure). 

Una volta che sei sceso dall’auto guardati intorno perché da qualsiasi punto potrai scorgere la scritta posta sulla collina più famosa nel mondo. Sarà una emozione incontrollabile e da quel momento potrai iniziare il tuo tour dalla Hollywood Walk of Fame che celebra le stars con le varie stelline a loro dedicate lungo tutta la Hollywood Boulevard e Vine Street. Un consiglio? Ci sono 2000 stelle divise per categoria che aumentano ogni anno, l’unico modo per vederle tutte è camminare con il volto rivolto verso il basso!

Subito dopo, la tappa è presso il TLC Chinese Theater dove potrai vedere le impronte delle mani e dei piedi di tutte le star di Hollywood, da Marilyn Monroe sino a Michael Jackson. Per fotografare queste emozioni devi avere tantissima pazienza, le persone sono tante soprattutto nelle ore di punta. 

Ora, come tutti, vorrai sicuramente andare sulle colline per vedere la scritta Hollywood da vicino e Los Angeles dall’alto in tutto il suo splendore. La Hollywood Sign si trova sul Mount Lee ed è all’interno del Griffith Park: per raggiungerla si parcheggia al Griffith Park e si prosegue lungo uno dei tre sentieri che portano in cima. Se è la prima volta, troverai sicuramente qualche difficoltà ma ci sono tantissime persone a cui chiedere informazioni. Una attenzione particolare: aspettare il tramonto è sicuramente doveroso  per vedere una Los Angeles diversa dal solito, ma è bene recarsi al parcheggio prima che faccia buio –  perché non è consentito dai Ranger camminare in quel luogo di notte (per motivi di sicurezza personale). 

Sempre al Griffith Park trovi il Griffith Observatory che è una delle attrazioni più popolari dove si gode una vista sulla città disarmante, con ingresso al planetario gratuito. 

Hai una giornata intera a disposizione?

Allora non puoi non dedicarla agli Universal Studios d Hollywood! È una esperienza unica che ti proietta lungo i backstage e la realizzazione dei film più famosi del passato, location lasciate intatte dove si vive un sogno ad occhi aperti con un parco dei divertimenti sempre a tema cinematografico. Il consiglio è arrivare al mattino presto e scegliere il biglietto “All Inclusive” così da poter vedere tutte le attrazioni, svolgere le attività più divertenti e avere l’ingresso prioritario saltando tutte le code. 

Santa Monica

Santa Monica e le cose da visitare a Los Angeles
Santa Monica Pier

Esiste un tour di Los Angeles senza visitare Santa Monica? Assolutamente no! Il primo pensiero è la ruota panoramica con vista Oceano, i surfisti che danzano sulle onde e i bagnini sempre pronti a svolgere il loro lavoro: ed è tutto proprio così! Santa Monica è l’ultima tappa della Route 66 e sono tantissime le persone che fanno la foto al cartello storico come testimonianza di un viaggio da sogno.

Ma Santa Monica non è solo questo, infatti ci sono tantissime cose da fare. La Third Street Promenade nella Downtown è completamente pedonale ed è la via dello shopping di lusso. I negozi si espandono per tre isolati e non mancano dei piccoli centri commerciali con ristoranti e bar sempre di lusso e ricercati. 

Incontrerai gli artisti di strada che accompagnano sino al Polisades Park, per una sosta lungo l’aera verde che ha la vista sull’intera baia: ammira l’Oceano da quel punto e ti sembrerà di essere in un mondo parallelo. Ma Santa Monica è famosa anche per le sue spiagge: la State Beach è la più bella, con sabbia fine e le classiche palme californiane. Il nostro consiglio è quello di sederti con il tuo asciugamano sulla sabbia e vivere l’esperienza: avvicinati all’acqua – anche se la temperatura è molto fredda – per poi fare una passeggiata lungo la pista ciclabile. 

Per la sera non c’è nulla di meglio del Santa Monica Pier e camminando lungo il pontile potrai incontrare un acquario, la sala giochi, le bancarelle e il parco dei divertimenti sull’Oceano. Un giro sulla ruota panoramica al tramonto è quasi obbligatorio, così come una cena in uno dei ristoranti che si trovano lungo il percorso. 

Venice Beach

Venice Beach e le cose da visitare a Los Angeles
Venice Beach

Venice Beach è diversa da tutti i posti che hai incontrato e che conoscerai a Los Angeles. Qui le persone esprimono loro stesse, non ci sono cose giuste o cose sbagliate da fare ed è un posto divertente! 

Venice Beach presenta diverse sfaccettature e l’errore più grande del turista è concentrarsi solo sulla Ocean Front Walk, perché il suo interno ha un grandissimo pontenziale e una sorpresa che lascia veramente senza parole. Ma andiamo per ordine, infatti una delle prime tappe è sicuramente il Gingerbread Court che è un angolo caratteristico dove ci sono palazzi con mattoncini  accompagnati da tantissimi negozi e ristoranti. 

Questa strada porta proprio sulla Ocean Front Walk dove potrai recarti in spiaggia e godere delle bellezze dell’Oceano. Ma prenditi del tempo anche per camminare lungo la Boardwalk dove c’è il cuore pulsante della città tra bancarelle, artisti di strada (alcuni di loro sono famosi in ogni parte del mondo per la stravaganza), negozi, ristoranti e bar tutti con vista mare. Il consiglio? Se sei un amante dei tatuaggi qui potrai vivere l’esperienza con i tantissimi professionisti che sono presenti nei vari box, per poi pranzare o concederti l’aperitivo guardando l’Oceano in totale tranquillità.

Venice Beach è famosa anche per i surfisti e per i suoi skaters che arrivano da ogni parte del mondo per affrontare “la vasca grande”. Da non perdere lo spettacolo dei professionisti che esibiscono in varie acrobazie e salti mozzafiato: nessuno escluso, anche tu puoi provare la pista classica ed essere un vero americano anche solo per un’ora! 

Se ti piace il fitness – o anche se sei solo curioso – lungo la passeggiata incontrerai la Muscle Beach la famosissima palestra all’aperto dove si allenava Mr. Schwarzenegger in persona. Ci sono degli orari di apertura e chiusura da rispettare e l’ingresso costa non più di 10 dollari al giorno (salvo aumenti anno dopo anno). 

Venice Beach è anche Street Art e si può notare lungo gli edifici che danno alla città quella nota caratteristica che non si trova da altre parti. C’è una parte della città che, al contrario, viene sempre saltata dai turisti: la Venice Canal Walk. In molti l’avranno notata nel film “Appuntamento con l’Amore” grazie ad Ashton Kutcher e si saranno chiesti dove potesse essere questo luogo con un canale attraversato da ponti bianchi, uno diverso dall’altro. Se anche tu ti sei posto questa domanda, la risposta è semplice: a Venice Beach! Un quartiere interno e suggestivo attraversato da 5 chilometri di canali e arricchito da casette costruite proprio sul corso d’acqua. Per andare da un punto all’altro si attraversano questi ponti bianchi – uno diverso dall’altro – e non mancano le anatre o le barche a remi.

Hai capito adesso perché si chiama Venice Beach? 

Se vuoi seguire una indicazione, per il pernottamento scegli uno degli Hotel vista Oceano (lungo la Ocean Front Walk) per un risveglio memorabile e, solo per una sera, assaggia la pizza al taglio accompagnata da una limonata fresca che trovi sulla GingerBread (al fondo verso la spiaggia)!

Beverly Hills 

Beverly Hills e le cose da visitare a Los Angeles
Beverly Hills

Beverly Hills è uno dei posti nella top ten dei “sogni” che si devono realizzare. E una volta che sarai arrivato qui noterai lusso, ricchezza, bellezza ma anche tantissima gentilezza. I turisti sono tanti e i negozianti – a dispetto di quanto viene detto – hanno un riguardo per tutte le persone che incontrano senza distinzioni. 

Per una visita che lascia il segno, puoi iniziare dalla famosissima Rodeo Drive, un tempo quartiere degli spagnoli e oggi la via commerciale di lusso con boutique di brand internazionali con l’alta moda di eccellenza. Il nostro consiglio è di svoltare nel LOOP -breve deviazione circolare – dove potrai incontrare il busto Torso che è stato realizzato da Robert Graham – artista di fama mondiale. 

Ti trovi davanti alla scalinata più famosa di Beverly Hills con la piccola fontanella e proprio qui c’è un piccolo ristorante rinomato con vista a 360° sul posto: fermati qui per pranzo (i prezzi non sono alti e il personale è gentilissimo) così da vivere a pieno l’esperienza americana.

Subito dopo puoi iniziare il tuo cammino verso la Walk Of Style dove potrai notare sull’asfalto i nomi incisi di artisti gioiellieri – della moda e tutti i simboli dell’eleganza che hanno scritto la storia. Se hai tempo fai una piccola sosta lungo i vari centri commerciali come il Beverly Center – Brentwood Place Shopping Center e il Grandville Plaza.

Oltre allo shopping e alle passeggiate, ti sarai sicuramente chiesto come vedere le case di lusso che ci sono in questa zona. Tutte le villette che vedi sono di grande impatto e le star prediligono le vie lungo le colline che arrivano sino a Bel Air, che dista circa 20 minuti dal centro di Beverly Hills. 

Tra le varie cose da fare dedica del tempo anche al Beverly Hills Civic Center con il monumento del City Hall che è il vero simbolo della città. Noterai infatti che tutti gli edifici del luogo richiamano sempre uno stile ispanico per rispetto delle origini e delle tradizioni. 

Long Beach

Long Beach e le cose da visitare a Los Angeles
Long Beach

Long Beach è una delle tappe da inserire lungo il viaggio a Los Angeles. Cuore pulsante della California del Sud, il suo nome lo deve alle sue spiagge di sabbia lunghissime e calde. 

Long Beach è divertente, elegante, dinamica e piena di cultura: può piacerti il suo lato metropolitano ma anche anche quello più turistico nonché marittimo. Qui si viene per rilassarsi e per fare qualche giorno di vacanza, anche se ci sono tantissime cose da vedere. 

Quello che non dovrai assolutamente perdere è il WaterFront, quartiere turistico dove poter passeggiare – noleggiare una bicicletta o pranzare in uno dei tanti ristorantini alla moda vista Oceano.  Tra le attrazioni che ti consigliamo mettiamo in evidenza sicuramente l’Acquario del Pacifico dove conoscerai più di 500 specie marine in 17 habitat differenti.

Un minuto del tuo tempo dovrà essere dedicato alla vera icona del luogo: la RMS Queen Mary. Ricorderai sicuramente il transatlantico da crociera che è ormeggiato qui dal 1967; al suo interno un museo storico, negozi, un hotel e ristoranti della tradizione. 

Dopo questo piccolo salto nel passato ti ritrovi a Naples, quartiere che – a dispetto del nome – è stato ispirato dalla città di Venezia caratterizzato da tre piccole isole che sono divise dai canali: lasciati rapire dalle gite in gondola e i ponti che collegano le isolette. 

Non può mancare una visita alla spiaggia con sabbia fine, le classiche palme altissime e tutto quello che si vive in una vacanza negli Stati Uniti. Mare e natura sono i due elementi principali che ruotano intorno a Long Beach, per questo motivo la visita di un solo giorno potrebbe non farti cogliere la vera essenza del luogo. 

Malibù 

Malibù Beach e le cose da visitare a Los Angeles
Malibù Beach

Quando arriverai a Malibù ti troverai davanti ad un cartello in legno che cita “27 miglia di grandi panorami”: una promessa che “The Bu” mantiene per tutto il periodo della tua permanenza.

Si trova lungo la Pacific Coast Highway – da fare in auto per raggiungere San Francisco in modo alternativo ed emozionante – ed è un gioiellino americano. Sono tantissime le celebrità che abitano a Malibù, così come tantissimi turisti che decidono di fare una sosta o passare le vacanze in questo luogo di mare e di lusso creando il mix perfetto. Ci sono tantissime spiagge da visitare, alcune sono esclusive mentre altre consentono il libero accesso all’area: considerando che le regole cambiano di anno in anno è bene informarsi sul posto o prima di partire. 

Tra le spiagge più famose ti consigliamo Toponga Beach e Malibu Lagoon State Beach dedicata ai surfisti vista la posizione. La Escondido Beach è ideale se ti piace fare subacquea o essere accompagnato dalla ricca vegetazione del posto.

Una raccomandazione è pernottare in uno degli Hotel che si affacciano lungo la strada pedonale e sull’Oceano (si trovano alcune occasioni di camere o suite last minute) e svegliarsi in questo luogo meraviglioso. Ma non è tutto, fermati qui anche per la cena e riscopri un lusso non lusso che solo in questi posti possono permettere di adottare. 

Pasadena 

Pasadena non è una meta turistica ed è tra le più popolose che ci siano a Los Angeles. Per un vero viaggio alla scoperta di Los Angeles non deve mancare una tappa del genere per visitare gli studi Nasa – lo stadio e i set dove le più famose serie TV americane sono state girate (una tra tutte, per esempio, The Big Bang Theory). Pasadena è un modo per conoscere e vivere la cultura dei Nativi Americani con territori che hanno scritto la storia. 

Marilyn Aghemo

Marilyn Aghemo

Web Writer con un nome molto difficile da portare, ex capo ricevimento alberghiero persa tra le parole e la curiosità di conoscere cose nuove. Amante degli animali, della natura e dei viaggi ha avuto la possibilità di vedere tantissimi Paesi nel Mondo. Una sarda che ha abitato 35 anni a Torino, per poi tornare a farsi abbracciare da Cagliari anche se il cuore appartiene a New York.

Vuoi condividere l’articolo? Clicca qui!

Condividi su facebook
Condividi su email
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Entra a fare parte della community di Travellairs!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *