Dove andare al mare in Venezuela? Le 10 migliori spiagge

In partenza per il Venezuela? Scopri tutte le migliori spiagge e le isole dove trascorrere una vacanza circondato da natura, sabbia fina e mare cristallino.

Il Venezuela è una destinazione molto affascinante che offre alcune tra le spiagge più belle della zona dei Caraibi. Caratterizzato da acque cristalline e generalmente libero da uragani, il mare in Venezuela è molto attraente per i visitatori. 

Siamo certi che anche tu apprezzerai le spiagge di questo Paese per l’ampia possibilità di svolgere sport acquatici, scattare meravigliose fotografie o semplicemente rilassarsi e fare vita da spiaggia in un’atmosfera un po’ diversa dal solito. 

Se stai progettando di fare una vacanza al mare in Venezuela, è importante prima di partire scegliere il giusto periodo dell’anno. In questa zona dei Caraibi infatti esistono due stagioni principali, quella secca e quella delle piogge, che va da maggio a novembre circa. È importante evitare questo periodo, dove potresti trovare un calore soffocante e un alto tasso di umidità, per muoverti invece nel periodo che va da dicembre ad aprile, caratterizzato da un clima gradevole.

Ma quali sono le migliori spiagge del Venezuela? Continua a leggere per scoprirlo! Ti forniremo tutti i dettagli sui luoghi da sogno che non puoi perderti in questa magnifica destinazione costiera. Assicurati di portare con te la crema solare e il costume e preparati a goderti al meglio le meraviglie delle spiagge venezuelane. 

Le spiagge di Los Roques

Pensando al Venezuela non possono che venirti immediatamente in mente Los Roques, un vero e proprio paradiso per tutti gli amanti del mare cristallino e la sabbia fina e bianchissima.

L’arcipelago di Los Roques, situato a 160 chilometri da Caracas, è un paradiso tropicale composto da circa 50 isole coralline e 200 banchi di sabbia: tutti luoghi riuniti e protetti sotto la denominazione di Parco Nazionale di Los Roques

L’isola principale, El Gran Roque, è l’unica abitata, con appena 1500 abitanti circa. Se vuoi alloggiare qui non troverai hotel ma unicamente posadas (alloggi moderni e confortevoli presso case private), dove avrai la possibilità di pernottare facendo conoscenza con gli abitanti del posto. 

Da Gran Roque si può raggiungere in barca il resto dell’arcipelago, scegliendo il tipo di spiaggia che prediligi. Troverai infatti isole rocciose nella zona nord, laguna con litorale sabbioso al centro e barriera corallina nella zona sud. 

A Los Roques ci sono quindi alcune tra le migliori spiagge del Venezuela (come Cayo de Agua e Crasqui), con la possibilità di svolgere numerose attività (incluse le immersioni e lo snorkeling) in un mare trasparente e dalla temperatura perfetta.  

Se sei un’amante della fauna marina, oltre a praticare scuba diving nella barriera corallina ti consigliamo di fare un salto sull’isola Dos Mosquises, dove potrai visitare il centro per la protezione e riproduzione delle tartarughe marine.

Isla La Tortuga

Isla La Tortuga è situata davanti a Puerto La Cruz e a 50 miglia nautiche da Isla Margarita (altra meta molto interessante di cui ci occuperemo subito dopo). Fu scoperta da Amerigo Vespucci, che la chiamò così per l’enorme presenza di tartarughe marine

In seguito sfruttata a lungo dagli olandesi per le sue risorse naturali, in particolare le saline, oggi è una Dipendenza Federale del Governo del Venezuela ed è praticamente disabitata. È però molto frequentata per le sue spiagge da sogno, caratterizzate da sabbia bianchissima e acque cristalline.

La Tortuga è un autentico paradiso per gli amanti dell’ecoturismo, con coralli, mangrovie e una ricca fauna marina. Le sue spiagge (Punta Delgada, Carenero, La Piscina e Punta Oriental) sono raggiungibili unicamente con imbarcazioni private e dopo l’autorizzazione del governo: ciò rende Isla La Tortuga un luogo incontaminato, con una quantità di visitatori controllata e un turismo consapevole ed ecosostenibile. 

Isla Margarita

Con una superficie di poco più di mille chilometri quadrati, Isla Margarita è la più grande isola del Venezuela. È composta in realtà da due isole, collegate tra di loro da uno stretto banco di sabbia chiamato La Restinga.

L’isola ha una ricca storia: abitata prima dai nativi Guaiqueries, fu colonizzata dagli spagnoli ma ebbe poi l’onore di essere il primo territorio del Venezuela ad essere liberato dagli stranieri (grazie all’eroe Simón Bolívar); oggi vive principalmente di turismo. 

Con la presenza di un clima caldo e soleggiato, potrai godere di una vita da spiaggia molto allegra, ravvivata da numerosi festival folkloristici e gastronomici che si tengono durante tutto l’anno. 

Playa Grande di Choroni

La Bellissima Playa Grande di Choroni, situata di fronte al mare nei pressi della catena montuosa del Parco Nazionale Henri Pittier, è una più belle spiagge del Venezuela, un luogo da sogno che merita di essere immortalato e condiviso sui tuoi canali social preferiti. 

Sabbia finissima, dolcemente lambita da acque cristalline, clima ventilato: non per nulla la Playa Grande è molto frequentata, sia da venezuelani che da stranieri. 

La spiaggia è circondata da una vegetazione lussureggiante, con alberi che offrono ombra ai bagnanti e proteggono preziose piantine che producono semi di cacao della più alta qualità al mondo. A pochi passi dal mare potrai anche visitare la pittoresca e accogliente città di Choroni. 

Insomma, tra mare, immersioni, onde perfette per fare surf, flora rigogliosa e tanto divertimento, Playa Grande è una delle principali località di mare in Venezuela: da non perdere assolutamente.

Le spiagge dello Stato di Falcón

Situato nella parte nord-occidentale del Paese, lo Stato di Falcón si trova tra le isole Aruba e Curaçao ed è bagnato dal mar dei Caraibi. Questa regione è famosa per le sue spiagge, che la rendono un’ottima destinazione per godersi il mare del Venezuela.

Le Isole Morrocoy

Per andare al mare in Venezuela, un’opzione che ti consigliamo è quella di scegliere il Parco Nazionale Morrocoy (istituito nel 1974), nello Stato di Falcón, che comprende al suo interno diverse zone balneabili e isolotti nei pressi della costa. 

Le spiagge migliori dell’area di Morrocoy sono senza dubbio Cayo Sombrero e Punta Brava: luoghi imperdibili dal mare limpido e piantagioni di cocco e cacao, la cui bellezza ti lascerà senza fiato.  

Le spiagge di Tucacas

Sempre nello Stato di Falcón sorge Tucacas, un piccolo e pittoresco porto di fronte a Curaçao e a circa 60 chilometri ad ovest da Caracas. La cittadina è il punto di partenza ideale per raggiungere in motoscafo un gran numero di isolotti.

Qualsiasi tuo pensiero o preoccupazione svanirà all’istante di fronte alla bellezza mozzafiato del paesaggio della zona di Tucacas: isole, sole, sabbia finissima, i colori meravigliosi del mare, la possibilità di ammirare uccelli e pesci tropicali a pochi passi da te.

Se sei un appassionato di immersioni, a Tucacas troverai le migliori spiagge del Venezuela (l’acqua è talmente limpida che si possono vedere i pesci anche dalla riva!). Perciò non dimenticare l’attrezzatura da snorkeling e, se ce l’hai, una fotocamera subacquea.

La spiaggia di Adicora

A breve distanza da Morrocoy, nella penisola del Paraguaná, si trova la spiaggia di Adicora. È rinomata per i forti venti alisei, che la rendono perfetta per gli amanti del windsurf e del kitesurf: se sei appassionato di questi sport, questa è la località di mare che fa per te.

La penisola del Paraguana è collegata dal resto del Paese attraverso l’istmo del Médanos de Coro, circondato da sabbie che creano spettacolari formazioni. Alla fine di questa zona si trova la capitale dello Stato di Falcón, Coro, una città che vale la pena di essere visitata per il suo centro storico caratterizzato da edifici coloniali originali.

Tra Adicora, Coro e la vicina Morrocoy, non manca niente per una perfetta vacanza al mare in Venezuela: acqua cristallina, natura, relax, sport e passeggiate cittadine, dove approfittare di negozi, ristoranti e locali e godersi un po’ di vita notturna. 

Playa Colorada

Sulla costa del mare dei Caraibi, all’interno del Parco Nazionale Mochima, si trova la spettacolare Playa Colorada, uno dei luoghi turistici più attraenti del Venezuela. Il nome di questa spiaggia deriva dal suo caratteristico colore dorato, quasi rosso.

Il Parco Nazionale Mochima offre una combinazione incredibile di montagne che si affacciano sul mare, spiagge spettacolari e isole incontaminate, raggiungibili noleggiando una barca. 

La bellezza naturale e la varietà di paesaggi rendono questo luogo un vero paradiso per gli amanti della natura e degli ambienti marini, grazie alla possibilità di ammirare da vicino la flora e fauna locali, caratterizzate da un’enorme biodiversità

Playa Caribe

Playa Caribe, situata nello Stato di Miranda, è una splendida spiaggia che attira ogni anno numerosi visitatori, stranieri e locali (molti Caraqueños possiedono qui una casa vacanze). 

In questa località troverai onde tranquille, ottime per nuotare, e una ricca barriera corallina che la rende ideale per lo snorkeling. Se sei alla ricerca di una località di mare in Venezuela dove rilassarti e goderti la vita, Playa Caribe è la destinazione perfetta per te.

Picture of Giovanni

Giovanni

Co-Founder di Travellairs. Ha passato gran parte della sua vita viaggiando e vivendo un po' per tutta Europa, da Bassano del Grappa a Granada o Tallinn, passando per Madrid e Barcellona, dove ad oggi risiede, lanciando continuamente nuovi progetti e collaborando con numerose startup di tutto il mondo.

Vuoi condividere l’articolo? Clicca qui!

Indice

Il gruppo delle offerte e promozioni di viaggio

Iscriviti al gruppo Telegram di Travellairs per rimanere sempre aggiornato sulle ultime offerte e promozioni esclusive di viaggio. Iscriviti subito, è gratis!

Cosa otterrai unendoti al canale Telegram di Travellairs?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *