Qual è il mezzo di trasporto più economico per viaggiare? Consigli utili per spostarti risparmiando

In ogni parte del mondo, l’autobus è considerato il mezzo più economico per viaggiare. Ti mostreremo come muoverti in autobus in tutti i continenti del mondo, grazie alla nostra esperienza, e ti forniremo preziose informazioni per viaggiare risparmiando. In coda considereremo anche altri modi di viaggiare davvero convenienti: sei pronto per scoprirli?

Viaggiare può essere un’esperienza entusiasmante e arricchente, ma spesso i costi associati agli spostamenti possono rappresentare una sfida significativa per molti.

La scelta del mezzo di trasporto giusto può fare la differenza tra un viaggio economicamente sostenibile e uno che rischia di pesare eccessivamente sul proprio budget vacanze.

In questo articolo, esploreremo i vari mezzi di trasporto disponibili, confrontandone i costi e l’efficienza, per aiutarti a prendere decisioni informate e convenienti per organizzare un viaggio low cost. Dall’uso dei trasporti pubblici alle opzioni di ride-sharing, fino ai benefici del viaggio in bicicletta o a piedi, ti forniremo consigli pratici e strategie utili per risparmiare senza rinunciare alla qualità del tuo viaggio. Che tu stia pianificando una breve fuga o un’avventura a lungo termine, scopri come muoverti in modo intelligente e conveniente.

Ma prima di iniziare, vogliamo rispondere subito alla domanda alla quale cerchi risposta.

Qual è il mezzo di trasporto più economico per viaggiare? La risposta è, statisticamente e generalmente parlando, l’autobus*.

Tuttavia, non tutti i viaggi sono uguali. Dipendendo dalla località, dalla tipologia e dal periodo di viaggio, potrebbe essere più conveniente un mezzo alternativo. Continua a leggere e scopri tutti i mezzi di trasporto e le app utili per viaggiare e spostarti risparmiando.

* Non abbiamo voluto considerare la bicicletta e il camminare come “mezzi di trasporto” veri e propri, poiché, come è normale che sia, non si tratta ti mezzi che possono essere utilizzati da tutti

L’autobus: il miglior mezzo per viaggiare risparmiando

Sapevi che l’autobus è il mezzo più economico per viaggiare?

La tariffa di questo mezzo è bassa grazie alla condivisione del viaggio con altre decine di persone, che si dividono i costi di carburante, pedaggio e autista. Questo ti permette di risparmiare e magari di investire quei soldi in altri aspetti della tua vacanza, come un’escursione che avevi a malincuore eliminato dal programma!

In linea di massima, viaggiare in autobus ti permette di avere una serie di vantaggi. Vediamo i principali.

  • Abbatterai tantissimo i costi, come vedremo meglio in seguito. 
  • Potresti risparmiare su una notte d’albergo: se scegli un orario notturno, potrai dormire a bordo: un cuscino, un paio di tappi per le orecchie, e il gioco è fatto. 
  • Contribuirai a ridurre l’impatto sul clima. Grazie al mezzo più economico per viaggiare, ti sposterai con altre circa 50 persone sullo stesso bus, abbattendo molto i consumi energetici rispetto all’auto e ancor di più rispetto all’aereo.  
  • Non rischierai di smarrire il bagaglio. Le tue cose verranno imbarcate sotto i tuoi occhi nella parte inferiore del mezzo e non correrai il rischio che vengano spedite dall’altra parte del pianeta. Eviterai anche le lunghe attese al carrello dei bagagli in aeroporto. 
  • Sempre rispetto all’aereo, in autobus avrai molto più spazio. Se scegli una tratta lunga disporrai di sedili reclinabili, prese elettriche, aria condizionata e, in molti mezzi, anche di rete wifi. Non suona bene?
  • Potrai usufruire delle pause per sgranchirti, fare due passi alla stazione di servizio e pranzare o cenare con ciò che preferisci. 
  • Potrai goderti i piaceri dello slow travel, ammirando dal finestrino il paesaggio che cambia man mano che raggiungi la tua destinazione. 

Tutti ottimi motivi per scegliere l’autobus, quando possibile. Non sei d’accordo?


Viaggiare in autobus in Europa 

Sicuramente avrai già sentito parlare dei servizi di autobus low cost, un’opzione di viaggio che è diventata sempre più popolare negli ultimi anni in Europa. Questi mezzi offrono un modo veloce per viaggiare risparmiando, soprattutto dopo la liberalizzazione del mercato dei trasporti a lunga percorrenza. 

Grazie a compagnie di autobus economiche, è possibile prenotare facilmente e anche all’ultimo minuto, sia tramite il sito web che tramite app. Esploriamo dunque insieme le migliori compagnie di autobus economici sul mercato, che offrono tariffe convenienti anche per i lunghi tragitti in Europa. 

Flixbus

Sicuramente hai già sentito parlare di Flixbus, una compagnia di autobus low cost che offre viaggi tra diverse città europee a prezzi davvero convenienti. Prenotare un viaggio con loro è davvero facile: basta collegarsi al loro sito o all’app, scegliere la destinazione, la data e quanti sarete. I biglietti ti arriveranno via email e al momento della partenza mostri al conducente il codice QR.

Ci sono tanti motivi per cui conviene viaggiare con Flixbus: i prezzi sono competitivi rispetto ad altri mezzi di trasporto, come il treno o l’aereo. I viaggi in Italia partono anche da 1 euro, mentre per quelli in Europa da 5 euro; ed i bambini pagano meno. Inoltre, all’interno della pagina dedicata alle offerte e le promozioni di Flixbus, potrai sempre trovare sconti e coupon per risparmiare sul prezzo finale del biglietto. Gli autobus sono comodi, dotati di bagni, aria condizionata, prese elettriche e Wi-Fi gratuito. 

A differenza dell’aereo, puoi portare con te bagagli senza costi aggiuntivi. E, come se non bastasse, puoi cambiare il biglietto fino a 15 minuti prima della partenza senza pagare penali. Ora sei sicuramente persuaso che si tratta del mezzo più economico per viaggiare!

Flixbus copre tratte nazionali e internazionali. È uno dei modi più comodi per raggiungere l’Europa centrale, e in particolare per spostarsi in Germania, dove il servizio è di altissima qualità.

Infine, viaggiando con Flixbus aiuti anche l’ambiente, perché gli autobus di questa compagnia sono alimentati da fonti rinnovabili e hanno un basso impatto di CO2. Una scelta davvero intelligente per viaggiare risparmiando e a basso impatto ambientale.

BlaBlaCar Bus

BlaBlaCar Bus è un servizio di trasporto in autobus che ti permette di spostarti tra le città e viaggiare risparmiando molto. Puoi prenotare il tuo posto online sul sito di BlaBlaCar o direttamente in una delle loro biglietterie.

Viaggiare con BlaBlaCar Bus ha molti vantaggi simili a quelli di Flixbus: risparmi sui costi confrontando le offerte (o utilizzando i codici sconto di BlaBlaCar e le promozioni presenti online), riduci l’impatto ambientale condividendo il viaggio con altri passeggeri, godrai di servizi a bordo come prese elettriche e Wi-Fi. Oltre a ciò,  avrai l’opportunità di conoscere persone nuove grazie alla chat disponibile prima della partenza

BlaBlaCar Bus copre molte tratte in Europa, sia nazionali che internazionali. Offre tratte davvero popolari come Milano-Parigi, Torino-Lione e molte altre. È un’opzione comoda e conveniente per viaggiare, quindi potrebbe essere una buona idea considerarla come il mezzo più economico e comodo per viaggiare.

Omio

Omio è una piattaforma di ricerca e prenotazione di viaggi che ti permette di trovare le migliori opzioni di trasporto per spostarti in Europa e non solo. Utilizzare Omio è molto semplice: visita il sito web o scarica l’app, inserisci la tua destinazione, la data del viaggio e il numero di passeggeri. In pochi clic, Omio ti mostrerà le varie opzioni di trasporto disponibili, confrontando non solo autobus, ma anche treni e voli per aiutarti a scegliere l’alternativa più conveniente e veloce.

Questaa piattaforma consente di confrontare rapidamente i prezzi e i tempi di viaggio di diversi mezzi di trasporto, permettendoti di risparmiare tempo e denaro. Omio collabora con numerose compagnie di trasporto, tra cui Trenitalia, Flixbus, Ryanair e molte altre, garantendo tariffe competitive e offerte esclusive. Inoltre, grazie alle promozioni e ai codici sconto di Omio che troverai su Travellairs, puoi ulteriormente ridurre il costo del tuo viaggio.

Omio non solo ti aiuta a trovare l’opzione più economica, ma ti garantisce anche un viaggio confortevole. Gli autobus e i treni prenotati tramite Omio sono dotati di servizi come bagni, aria condizionata, prese elettriche e Wi-Fi gratuito, assicurandoti un viaggio piacevole e senza stress. Un altro vantaggio significativo è la possibilità di gestire le prenotazioni direttamente dall’app, con la flessibilità di modificare o cancellare i biglietti in base alle politiche delle compagnie di trasporto, spesso senza costi aggiuntivi.

Omio copre un’ampia gamma di tratte nazionali e internazionali, rendendo facile e conveniente viaggiare in Italia, Europa e oltre.

Budbud

Busbud è un portale online che facilita la ricerca e la prenotazione di viaggi in autobus in tutto il mondo, offrendo opzioni di trasporto economiche e accessibili.

Viaggiare con Busbud presenta numerosi vantaggi. Innanzitutto, la piattaforma permette di confrontare i prezzi di diverse compagnie di autobus, assicurandoti di trovare l’offerta più conveniente. Busbud collabora con molte compagnie di autobus rinomate, garantendo tariffe competitive che spesso risultano più economiche rispetto ad altri mezzi di trasporto come il treno o l’aereo.

Gli autobus prenotati tramite Busbud sono confortevoli e dotati di vari servizi come bagni, aria condizionata, prese elettriche e Wi-Fi gratuito. Inoltre, viaggiare in autobus permette di portare con sé i bagagli senza costi aggiuntivi, un grande vantaggio rispetto ai voli aerei. Un altro punto di forza di Busbud è la flessibilità: spesso è possibile modificare o cancellare la prenotazione con pochi clic, senza penali o con costi ridotti.

Busbud copre numerose tratte nazionali e internazionali, rendendo facile viaggiare in Italia e in Europa. È particolarmente utile per chi desidera esplorare nuove destinazioni senza spendere una fortuna. Infine, scegliendo di viaggiare in autobus, si contribuisce a ridurre l’impatto ambientale, poiché questo mezzo di trasporto è più sostenibile rispetto all’aereo.

Viaggiare in autobus in Asia 

L’Asia è un continente immenso e in questo piccolo spazio non abbiamo la pretesa di trattare in modo esaustivo l’argomento. La premessa, però, rimane la stessa: anche qui l’autobus è un mezzo fantastico per viaggiare risparmiando, riducendo l’impatto ambientale e facendo magari nuove conoscenze, sia tra i local che tra gli altri viaggiatori come te. 

Le regole per viaggiare in autobus in Asia cambiano tantissimo a seconda della località. In alcuni Paesi, ad esempio, dovrai prenotare il biglietto in anticipo (soprattutto per le lunghe tratte), mentre in altri potrai semplicemente saltare a bordo alla fermata più vicina, pagando direttamente il biglietto al conducente. Gli autobus di questo tipo possono effettuare un numero incredibile di fermate e il mezzo risulterà davvero affollato, ma i prezzi, anche paragonati a quelli delle compagnie low cost in Europa, sono generalmente irrisori

Su alcune tratte, d’altro canto, incontrerai anche autobus di grande lusso, a due piano, con sedili reclinabili e Wi-Fi, ad esempio come quelli che vanno da Kuala Lumpur a Singapore. Anche in Giappone e Corea potrai viaggiare comodamente, con tanto spazio per te e aria condizionata e soprattutto in tutta sicurezza. 

A proposito di aria condizionata, ci teniamo a dirti che in alcune località le compagnie di trasporti tendono a spararla alla massima potenza perciò cerca di avere sempre con te qualcosa per coprirti, come una felpa pesante o una coperta di pile. 

Se viaggerai lungo strade dissestate, come ad esempio in Nepal, cerca di sederti vicino al centro dell’autobus, lontano dai finestrini: sono i posti più stabili. Se soffri di mal d’auto, però, per questo tipo di tratte potresti considerare l’alternativa più costosa ma confortevole di un jet, ove possibile. 

Parlando invece di sud est asiatico, l’autobus non è solo il mezzo più economico per viaggiare ma è anche decisamente confortevole. In questa zona del mondo, i viaggi sono gestiti da una miriade di piccoli operatori e nella maggior parte dei casi non è necessario prenotare, basta presentarsi per tempo; i mezzi nella maggior parte dei casi non si riempiono completamente.

Il sistema di autobus turistici del sud est asiatico è ben gestito. Questi mezzi sono solitamente chiamati VIP (ma costano pochissimo) e possono venire a prenderti direttamente dal tuo alloggio o in un punto d’incontro prestabilito. 

Viaggiare in autobus in America del Nord

Spostarsi in autobus negli Stati Uniti può essere un ottimo modo per viaggiare risparmiando. A differenza dell’Europa, manca una rete ferroviaria estesa (ad eccezione degli Amtrak, che però sono prevalentemente treni panoramici) e l’autobus è l’alternativa più economica e popolare all’aereo.

La principale compagnia di bus negli USA è Greyhound, che offre oltre 3700 destinazioni nel Paese e altre 1300 in Canada: una scelta eccellente quindi per andare praticamente ovunque tu voglia, risparmiando e creando uno scarso impatto sull’ambiente. 

I mezzi Greyhound sono incredibilmente comodi e ben attrezzati. Dispongono di aria condizionata, bagni, sedili reclinabili e finestre oscurate. Su alcune rotte troverai avrai anche la possibilità di vedere la tv, proprio come in aereo!

A differenza che in Asia, qui la cosa migliore è prenotare in anticipo per garantirsi il prezzo più basso possibile; una settimana prima in genere è una buona soluzione. In questo modo potrai risparmiare anche il 30% del prezzo totale del biglietto. 

Greyhound non è la sola alternativa: oltre ad essa troverai Flixbus, che espande il servizio ogni anno in modo da raggiungere un numero sempre maggiore di località, e Megabus, un’opzione anch’essa molto popolare per spostarsi tra le principali città, come New York, Boston e Washington.

Per quanto riguarda più specificatamente il Canada, oltre ad essere servito dalla statunitense Greyhound ha anche le sue compagnie. Per spostarsi in Ontario, il mezzo più economico per viaggiare è l’autobus CoachCanada, con cui raggiungere Toronto, Kingston, Ottawa e molte altre destinazioni. Per il Quebec, ti raccomandiamo invece Intercar e Orléans Espress, entrambe con ottimi collegamenti. 


Viaggiare in autobus in America del sud

Per viaggiare risparmiando in Sud America c’è davvero un’unica opzione: l’autobus, dal momento che le ferrovie sono praticamente inesistenti. Con le debite differenze tra compagnia e compagnia, spostarsi in bus in questa zona del mondo è economico, confortevole, sicuro e offre esperienze interessanti. Non potresti certo ammirare le pianure della pampa argentina, con i cavalli, i chioschi di parrilla e gli allevamenti di lama se fossi seduto accanto al finestrino di un aereo!

La maggior parte delle città ha un terminal centrale da cui partono i viaggi a lunga distanza. È importante sapere quale terminal serve la tua destinazione prima di partire. È consigliabile prenotare il biglietto in anticipo, specialmente durante le stagioni affollate e le festività (e se vuoi assicurarti la prima classe), altrimenti è sufficiente presentarsi con congruo anticipo in biglietteria.

La qualità varia molto e dipende in gran parte da quanto sei disposto a spendere. Con un prezzo ragionevole, puoi aspettarti un autista professionale, un autobus pulito e ben servito e la sicurezza di arrivare a destinazione in orario. Naturalmente, puoi risparmiare optando per un mezzo più economico per viaggiare, ma non aspettarti il massimo comfort.

I migliori autobus, noti come coche cama (bus letto), offrono il massimo comfort per i viaggi notturni, con sedili completamente reclinabili e spesso un pasto caldo servito al tuo posto. Cerca un’opzione lujo (lusso), se vuoi stare davvero comodo, con sedili grandi che si trasformano in cuccette, per dormire completamente sdraiato. La prima classe è in genere al piano inferiore, vicino al bagno. 

A volte il conducente mette dei video per far passare il tempo, altre volte no, ma come ti abbiamo detto i paesaggi possono essere così pittoreschi da distrarre dalla noia. Ti consigliamo di portare abiti adatti a tutte le condizioni climatiche: il clima in Sud America può cambiare drasticamente durante un viaggio lungo (per esempio di 20 ore), quindi assicurati di avere vestiti sia caldi che freschi a portata di mano per essere sempre a tuo agio.

Porta sempre con te alcuni articoli da toeletta di base, come spazzolino, dentifricio e carta igienica. Gli tappi per le orecchie sono essenziali, ma ancora meglio sono le cuffie e i tuoi dispositivi di intrattenimento. Porta una piccola lampada o una torcia per leggere di notte, perché le luci vengono spente abbastanza presto e se accendi quella sopra di te gli altri passeggeri potrebbero lamentarsi. 

Non dimenticare gli snack. Alcune compagnie di autobus non forniscono pasti e le opzioni gastronomiche lungo il percorso sono limitate. Le compagnie di alta qualità invece forniscono pasti. Un’alternativa possibile è pranzare alla stazione di servizio durante le soste previste, ma fai attenzione all’orario di ripartenza!

Viaggiare in autobus in Oceania

Anche in Australia l’autobus è il mezzo più economico per viaggiare. La zona più servita è la costa orientale, ma le corse sono presenti in tutte le località, con la possibilità anche di effettuare un pass per tutto il Paese o uno per la sola costa orientale.

Un po’ come i servizi pubblici locali, gli autobus di Greyhound Australia hanno diverse fermate su cui puoi salire e scendere, purché tu sia già in possesso di biglietto o pass, che potrai acquistare online o nelle stazioni principali delle città. 

I mezzi sono comodi e confortevoli, soprattutto quelli a lunga percorrenza e che viaggiano di notte, dove potrai godere di prese caricabatterie, sedile reclinabile e servizio igienici, oltre a molto più spazio personale che in aereo: un ottimo modo per viaggiare risparmiando in Australia. Inoltre potrai portare gratuitamente con te un bagaglio a mano da portare a bordo e uno più grande da caricare nell’area sottostante.

Oltre a Greyhound, che è la migliore compagnia per viaggiare in tutto il paese spendendo poco (grazie al pass Greyhound Whimit), ti segnaliamo un’altra ottima compagnia attiva lungo l’intera costa orientale: la Premier Coaches. Puoi confrontare i prezzi e le facilities in biglietteria, oppure utilizzando un’app come BusBud.  

Viaggiare in autobus in Africa

Viaggiare in autobus in Africa può essere estenuante ma anche un’esperienza interessante. Gli autobus sono caldi, affollati e fanno poche fermate, tuttavia offrono l’opportunità di incontrare persone amichevoli, local o viaggiatori come te, di godersi panorami spettacolari e ascoltare musica e film africani durante il viaggio.

È il miglior modo per viaggiare risparmiando, considerando che il sistema ferroviario è limitato e i voli sono costosi. Ma entriamo nel dettaglio: nel continente africano esistono due tipi di autobus: gli autobus “classici” e i minibus. Gli autobus offrono maggior comfort, meno affollamento, tempi di viaggio più brevi e maggiore sicurezza, anche se sono leggermente più costosi dei minibus. 

Non si tratta comunque di autobus comodi come quelli europei, ma sono più che sufficienti per un viaggio decente. Attenzione: molti di essi non hanno il bagno a bordo, perciò cerca di capire se e quando ci saranno delle soste e…non bere troppa acqua prima di partire!

I minibus, invece, partono solo quando sono pieni (e non, quindi, ad un orario specifico), possono raggiungere più luoghi e sono più economici, ma sono spesso scomodi e richiedono lunghe attese. Come se non bastasse, i conducenti dei minibus possono tentare di truffare i turisti, facendo pagare loro una tariffa più alta rispetto a quella dei local.

Generalmente in Africa trovare la stazione degli autobus può essere complicato: alcuni luoghi hanno stazioni ben organizzate e altri con uffici sparsi. È importante chiedere informazioni e pianificare con attenzione il viaggio; l’app di BusBud sarà utile solo in alcune tratte, ma per la maggior parte dovrai affidarti alle biglietterie fisiche. 

Altri mezzi economici per viaggiare low cost

mezzi alternativi per viaggiare low cost

L’autobus non è il solo mezzo per viaggiare risparmiando. Vediamo insieme brevemente quali altre soluzioni ci sono per organizzare un’avventura low cost.

Viaggiare tramite car sharing e car pooling

Il car sharing è diventato una pratica diffusa in tutto il mondo come mezzo economico per viaggiare. Questo servizio di autonoleggio a breve termine consente di prenotare un’auto direttamente tramite un’app, rendendo il processo di noleggio semplice e conveniente. Originariamente sviluppato in Svizzera, il car sharing ha guadagnato popolarità in paesi come Stati Uniti, Regno Unito, Germania e Australia.

I clienti interessati al car sharing si registrano al servizio e possono prenotare un’auto attraverso un’applicazione dedicata o un call center. Le tariffe possono variare in base alla città e al modello dell’auto, ma in genere si basano su un canone mensile o annuale, oltre al pagamento per il tempo di noleggio effettivo e la distanza percorsa.

Oltre al car sharing, esistono altre forme di condivisione dei viaggi in auto, come il car pooling e il ride sharing. Il car pooling coinvolge la condivisione di automobili private tra un gruppo di persone per ridurre i costi del viaggio, mentre il ride sharing è simile ma avviene su richiesta dell’utente e coinvolge la condivisione di un tragitto che entrambe le parti avrebbero dovuto fare comunque.

Viaggiare in van

Viaggiare in van (oppure in camper) è un’avventura affascinante che offre una combinazione unica di libertà e avventura. Un van, che può essere un furgone, un minivan o un pulmino Volkswagen convertito, rappresenta un modo versatile e pratico per viaggiare risparmiando ovunque tu lo desideri. 

Per noleggiare un van, puoi utilizzare diverse piattaforme online come GoBoony, Yescapa o Auto Europe, che mettono in contatto proprietari di van con potenziali noleggiatori. Questo ti permette di filtrare le opzioni in base al periodo, alla zona geografica e al tipo di van desiderato.

Viaggiare in questo modo è conveniente per diversi motivi. Risparmierai sugli hotel, mentre potrai scegliere se andare al ristorante o cucinare direttamente nel van. Inoltre, rispetto al bus avrai totale autonomia sui luoghi di sosta. In effetti, è proprio il massimo grado di libertà a libertà nel decidere gli orari, le tappe e le destinazioni a rendere il viaggio in van un’esperienza unica.

Spostandoti in questo modo, potrai entrare in contatto con la natura, dormendo sotto le stelle e svegliandoti in luoghi incantevoli, esplorare posti nascosti e fuori dai circuiti turistici e godere di una vita più semplice e minimalista, avendo tutto ciò che ti serve a portata di mano.

Tuttavia, ci sono anche alcuni aspetti da considerare. Gli spazi limitati del van richiedono scelte essenziali e una buona organizzazione degli spazi. Potresti non sempre trovare docce calde o letti comodi e i van più datati richiedono cure e manutenzione. Uno stile di viaggio affascinante ma non semplice: valuta se fa al caso tuo. 

Viaggiare in bicicletta

Se stai pensando di fare un viaggio in bicicletta e ti chiedi se sia realmente possibile, la risposta è sì! Viaggiare in bicicletta è indubbiamente faticoso ma offre gratificazioni impagabili. Non serve essere supereroi per farlo: ci sono persone di tutte le età e capacità che intraprendono una simile avventura. 

È un modo incredibile per viaggiare risparmiando: non hai costi di trasporto e puoi dormire in posti gratuiti, come in tenda. Anche se può sembrare davvero difficile, molte persone lo fanno; noi di Travellairs abbiamo conosciuto a Istanbul un ragazzo che aveva attraversato pedalando tutta l’Europa, e che stava partendo con lo stesso mezzo alla volta dell’Iran!

Viaggiare in bicicletta ha molti vantaggi. È economico: non devi investire molto per cominciare la tua avventura (ti basta, ovviamente, un buon mezzo!), e puoi risparmiare sul cibo e sulle sistemazioni. Èun’esperienza unica che ti offre la possibilità di esplorare il mondo in modo sostenibile e autentico. Se sei disposto a fare qualche sacrificio e a metterti alla prova, potresti scoprire che è una delle esperienze più gratificanti per un viaggiatore.

Come hai potuto leggere, viaggiare risparmiando ed evitare gli aerei è non solo possibile, ma anche divertente, e può regalare esperienze indimenticabili in qualsiasi parte del mondo, anche le zone più remote e alternative. Anche se il mezzo più economico in assoluto per viaggiare è sicuramente una buona bicicletta, abbiamo scelto di concentrarci principalmente sugli autobus per la loro maggiore adattabilità a qualsiasi tipo di persona e di situazione. 


Spostarsi in modo conveniente grazie all’autobus, fare amicizia, godersi il paesaggio e ridurre l’impatto sull’ambiente sono tutte ottime ragioni per scegliere mezzi alternativi all’aereo. Se il prezzo da pagare può essere qualche scomodità in più, ciò renderà l’arrivo a destinazione ancora più gratificante, e avrai davvero tante storie interessanti da raccontare una volta tornato a casa.

Picture of Chiara Imbriani

Chiara Imbriani

Viaggiatrice, nomade digitale, musicista classica e web writer, è laureata al Conservatorio di Brescia e all’Università degli Studi di Pavia. Abituata ai viaggi fin dalla più tenera età, ha fatto suo il famoso motto di Isabelle Eberhardt: “A nomad I will remain for life”, e si è ben presto trasformata in un’esploratrice incallita, con il desiderio sempre vivo di coinvolgere tutti nelle sue splendide avventure.

Vuoi condividere l’articolo? Clicca qui!

Indice

Il gruppo delle offerte e promozioni di viaggio

Iscriviti al gruppo Telegram di Travellairs per rimanere sempre aggiornato sulle ultime offerte e promozioni esclusive di viaggio. Iscriviti subito, è gratis!

Cosa otterrai unendoti al canale Telegram di Travellairs?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *