La moneta portoghese: curiosità e consigli sull’Escudo

Scopri qual è la valuta corrente del Portogallo e qual era la moneta antecedente all'Euro.
Quick Links

La moneta portoghese attualmente in vigore in Portogallo è l’Euro dal 1° gennaio 1999. Per due anni l’Euro e la ex valuta portoghese Escudo rimasero in circolazione insieme fino al 1° gennaio 2002.

Il Portogallo è una destinazione amata e apprezzata da migliaia di turisti ogni anno per le spiagge che si affacciano sull’oceano e la semplicità della vita. Da Oporto fino a Lisbona ci sono decine di località in cui soggiornare e qualora foste in vacanza in questo stato e avete bisogno di contanti potete ritirarli da un bancomat come in Italia.

Se non lo sapevi, però, prelevare contati all’estero con una carta italiana prevede una commissione di circa 2€ e chi è abituato a pagare in contanti anche quando in viaggia potrebbe trovare utile avere una carta esente da commissioni.

Di fatto, la carta N26 Standard permette di prelevare senza spendere nessun tassa in tutti i paesi europei, incluso il Portogallo, e da l’opportunità di avere un conto corrente online completamente gratis e con Iban italiano.

Aprire il conto N26 è semplice, gratis e si impiega circa 8 minuti per ricevere direttamente la carta a casa propria. Ricapitando, ecco perché il conto N26 potrebbe esserti utile durante il tuo prossimo viaggio in Portogallo:

  • Gratis
  • Conto corrente online gestibile dallo Smartphone
  • Iban italiano
  • Zero spese

In questo modo potrai prelevare contanti in Portogallo come in Italia ogni volta che lo desideri. Non solo, questo conto è indicato anche per tutti colori che si trasferiscono a vivere in questo splendido paese in cui la saudade riempie i cuori e le strade.

La moneta portoghese prima dell’Euro

Prima dell’arrivo dell’Euro, la moneta del Portogallo era l’Escudo português ed è rimasto in vigore per decenni. Questa moneta oggi è cercata da tanti collezionisti e nei vari mercatini di Lisbona e Porto è possibile trovare decine di collezioni da acquistare.

Un Escudo è composto da 100 centavos e corrispondono ai centesimi attualmente usati con l’Euro. Al momento del passaggio dell’Escudo all’Euro il tasso di cambio era pari a 1€ per 200,482 escudi.

I tagli delle monete metalliche portoghesi erano:

  • 1
  • 5
  • 10
  • 20
  • 50
  • 100
  • 200$

Le banconote dell’ex valuta portoghese erano divise in:

  • 500
  • 1000
  • 2000
  • 5000
  • 10000$

Se sei un appassionato e in casa hai decine di banconote di Escudo portoghesi sei ancora in tempo a cambiarli in euro. Infatti, secondo le istruzioni rilasciate dal governo di Lisbona è possibile cambiare le banconote di Escudo in Euro fino al 2022. (Fonte: Wikipedia)

Infine, ecco un articolo dedicato alle monete portoghesi prima dell’arrivo dell’Euro.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp

SHARE

SCONTI DI VIAGGIO

… e moltissimi altri!

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Entra a fare parte della community di Travellairs!

  • Sconti Esclusivi di Viaggio
  • Offerte e Promozioni per voli, hotel, noleggi, tour, etc.
  • Consigli di viaggio, news, eventi e articoli del blog

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *