Cosa vedere in Svizzera? Le 10 città da visitare assolutamente

In viaggio alla scoperta delle bellezze della Svizzera. Scopri cosa fare, cosa vedere e cosa visitare in queste 10 splendide città della Svizzera.

La Svizzera è un’ambita meta di viaggio, frequentata soprattutto per le sue straordinarie bellezze naturali e le rinomate stazioni sciistiche invernali, come Zermatt, St Moritz e Davos. 

Questo piccolo paese, incastonato fra vette alpine e splendidi laghi, rappresenta una scelta ideale in ogni stagione per le sue bellezze storiche, la ricca e cosmopolita vita culturale e, non ultimo, l’ottimo cibo. 

Vicina al nostro paese (confina con la Lombardia, il Piemonte, la Valle d’Aosta e il Trentino attraverso numerosi valichi di frontiera), è semplicissima da raggiungere e assai ben collegata

Visitarla in auto è consigliabile per le famiglie e i gruppi di almeno tre persone, mentre coppie e viaggiatori solitari possono senz’altro optare per la capillare rete ferroviaria, rinomata per la sua efficienza e puntualità. 

Le località da visitare nel paese alpino sono numerose e, per praticità, abbiamo scelto di raggrupparle per area geografica. 

In questo articolo scoprirai quali sono le più belle città della Svizzera e le attrazioni naturalistiche e storiche da non perdere, insieme a qualche suggerimento sui piatti tipici. 

Canton Ticino

canton ticino e le cose da vedere e fare in Svizzera

Se abiti nel nord Italia, il Canton Ticino è senza dubbio la meta ideale per un fine settimana. Si tratta infatti del primo cantone che si raggiunge con l’Autostrada dei Laghi, attraverso la dogana di Chiasso.   

Grazie alla sua posizione, il Ticino gode di un clima straordinariamente mite e per questo è molto apprezzato non solo dagli italiani ma anche dagli svizzeri d’oltralpe.

Lugano

Città piccola ma cosmopolita, Lugano offre una vasta scelta culturale. Potrai visitare le mostre e gli eventi del LAC (Lugano Arte e Cultura) e recarti a Palazzo dei Congressi ad ascoltare l’Orchestra della Svizzera Italiana, diretta da maestri di fama mondiale. 

Il centro storico, costruito attorno all’ariosa Piazza della Riforma, è ricco di belle boutique e di graziosi angoli dove fermarsi per l’aperitivo. Ti piacerà molto anche passeggiare a Parco Ciani, una zona verde ampia e dalle aiuole curatissime, affacciata sul lago e arricchita da opere d’arte moderna. 

Nei pressi potrai visitare diverse località, come Campione D’Italia, nota per i casinò e la vita notturna, la piccola Melide (sede del parco a tema Swissminiatur) e il delizioso villaggio di Morcote. 

Ti consigliamo di dedicare un paio d’ore alla zona di Montagnola e Gentilino, dove ha vissuto il grande scrittore tedesco Hermann Hesse, al quale è dedicato un piccolo ma apprezzabile museo. 

🛏 Dove dormire a Lugano? Vai alle offerte.

🎭 Tour, visite guidate, concerti, escursioni, eventi: scopri tutto.

Locarno

Nota a livello internazionale per il Festival del Cinema, Locarno è un autentico gioiello situato sul Lago Maggiore, non lontano da Domodossola. Qui potrai passeggiare lungo la Walk of Fame, e nel giardino comunale decorato dalle statue di Hans Harp.   

Ti consigliamo anche una puntata al Parco delle Camelie, nei pressi del Lido, un bellissimo posto dove rilassarsi e godere di una vista mozzafiato sull’altra sponda del lago. 

Uno dei piatti da provare assolutamente a Locarno è il delizioso pollo al cestello con salsa al burro e senape, disponibile in tutte le stagioni. 

🛏 Dove dormire a Locarno? Vai alle offerte.

Bellinzona 

Bellinzona è una meta del Canton Ticino poco frequentata dagli italiani, ma tutta da scoprire. Il suo antico centro storico, perfettamente conservato, vanta ben tre castelli (Castelgrande, Montebello e Sasso Corvaro) inseriti per la loro bellezza nel Patrimonio dell’UNESCO.

Forse non sai che a Bellinzona si celebra un ricchissimo carnevale con cortei di maschere e carri, chiamato Rabadan: se ti trovi in zona nel mese di febbraio ti consigliamo di non perdertelo. 

Se da Bellinzona hai in programma di visitare altre località della Svizzera, non ti resta che dirigerti verso il tunnel del San Gottardo

Lungo il percorso, ti segnaliamo una tappa gastronomica imperdibile: il Caseificio del Gottardo, una piccola ma rinomata azienda locale di yogurt e formaggi dove potrai fermarti per un pranzo semplice e genuino. 

🛏 Dove dormire a Bellinzona? Vai alle offerte.

Svizzera centrale

Svizzera centrale e le cose da vedere e fare in Svizzera

Questa zona include i cantoni di Lucerna, Uri, Svitto, Zugo, Obvaldo e Nidvaldo. La attraverserai in auto e in treno (stazione di Arth Goldau) recandoti dal sud al nord del Paese. 

Questa zona è raccomandata per le escursioni in montagna, a contatto con la natura e gli animali. Ai bambini piaceranno moltissimo il Sentiero delle Streghe di Wirzwell, il Parco Faunistico di Goldau e lo Stoos, la funicolare più ripida del mondo. 

Ma poiché è di città da visitare che qui stiamo parlando, è il momento di dirigersi ad est, in direzione del Lago dei Quattro Cantoni.

Lucerna

La vista di Lucerna, che sorge sul Lago dei Quattro Cantoni ed è capoluogo dell’omonimo cantone, è dominata dal Wasserturm, un’antica torre medievale a base ottagonale dal profilo molto caratteristico. 

Il Wasserturm (“torre sull’acqua”) si erge a lato di uno dei ponti di legno coperti più lungo d’Europa, il Kapellbruecke, parzialmente ricostruito nel 1993. Passeggiare qui, all’ombra delle antiche travi di legno istoriate, è una grande emozione che ti porterà indietro nel tempo. 

Il ponte attraversa diagonalmente la Reuss collegando la Città Vecchia e la Città Nuova.

Ti consigliamo anche di salire sulla cinta muraria del Musegg, le cui nove torri offrono una vista spettacolare sul lago e sulla città. Un’altra attrazione da non perdere è il Giardino dei Ghiacciai, un parco multimediale a tema naturalistico che entusiasmerà grandi e piccini.

Lucerna, benchè piccola, è anche un importante centro culturale. Qui potrai visitare alcuni musei e ascoltare i concerti del famosissimo Festival che ospita i migliori direttori d’orchestra del mondo. 

Tra le specialità gastronomiche da non perdere a Lucerna citiamo il gustoso Lozaerner Chuegelipastete, una specialità storica a base di pasta frolla ripiena di carne di vitello che tradizionalmente veniva preparata il 2 gennaio dalle corporazioni artigianali e mercantili delle città.

🛏 Dove dormire a Lucerna? Vai alle offerte.

🎭 Tour, visite guidate, concerti, escursioni, eventi: scopri tutto.

Berna

La capitale della Confederazione Elvetica ti colpirà per la sua bellezza. Il centro storico è stato a ragione inserito nel Patrimonio dell’UNESCO perché è uno dei siti medievali meglio conservati al mondo.  

Passeggia tra le sue antiche strade e i suoi ben 18 ponti sul fiume Aar, mentre ammiri le fontane rinascimentali, le torri e i portici coperti. In centro potrai visitare la bellissima Cattedrale gotica e la chiesa di Nydegg, che sorge sulle rovine di un antico castello medievale.

Una delle attrazioni più amate di Berna è l’orologio animato della Zytglogge, che ogni ora prende vita entusiasmando i passanti con i suoi variopinti personaggi. 

Da visitare assolutamente sono anche il Museo d’Arte e il Zentrum Paul Klee, dedicato alle opere del pittore astratto.

Se ti fermi per pranzo, ti consigliamo di assaggiare il Berner Platte e una bella porzione di Rösti di patate, croccante e con tanto burro. Non sono certo piatti leggerissimi, ma ne vale assolutamente la pena!

🛏 Dove dormire a Berna? Vai alle offerte.

🎭 Tour, visite guidate, concerti, escursioni, eventi: scopri tutto.

Svizzera settentrionale

Zurigo e le cose da vedere e fare in Svizzera

Nel nord del Paese, al confine con Francia e Germania, si trovano due città da non perdere: Zurigo e Basilea.

Zurigo 

Zurigo sorge sull’omonimo lago, nel punto in cui è raggiunto dalla foce del fiume Limmat. 

Con i suoi oltre quattrocentomila abitanti, è la più grande città della Svizzera e il suo cuore pulsante, soprattutto per quanto riguarda cultura, arte, movida e shopping.

Tra le attrazioni da visitare assolutamente a Zurigo vale la pena di citare la chiesa del Grossmünster le cui alte torri caratterizzano lo skyline della città, il Fraumünster con le vetrate colorate di Chagall e Giacometti e la Kunsthaus, uno dei musei d’arte moderna più importanti d’Europa. 

Gli amanti della musica classica avranno solo l’imbarazzo della scelta fra la stagione della sala Tonhalle e il cartellone dell’Opernhaus, grandioso edificio ottocentesco che vale la pena almeno di ammirare dall’esterno. 

Se preferisci la musica elettronica, pop, rock e ska avrai a disposizione un’ampia varietà di locali, e ti consigliamo anche di non perderti il festival estivo Openair. 

Sicuramente da fare è una passeggiata nelle caratteristiche viuzze del centro storico, in particolare della stretta Niederdorfstrasse, che la sera si riempie di vita tra ristoranti, pub e artisti di strada. Troverai anche negozietti originalissimi. 

Per patiti dello shopping non potrà mancare un salto al centro Shopville, che sorge sotto la stazione centrale, dal quale poi proseguire con i negozi dell’ampia Bahnhofstrasse

Apprezzerai l’esclusivo Globus, grande magazzino di lusso con oltre cento anni di tradizione, e la pasticceria Sprüngli, dove fermarsi per una cioccolata calda accompagnata dai macaron.

Se al cambio dell’ora ti trovi all’altezza della gioielleria Kurz, fermati davanti alla soglia ad ascoltare l’antico e armonioso carillon.

Zurigo è magnifica da visitare sotto Natale, quando si riempie di luminarie, vetrine spettacolari, mercatini e chioschi di Glühwein (vino caldo speziato) e Trigger, dolci tipici invernali. 

Fra lo street food della città non possiamo non raccomandarti anche i morbidi brezel, al naturale o spalmati di burro e le tortine salate al pomodoro, da accompagnare con una dissetante bottiglia di latticello.

Al ristorante, invece, ti consigliamo di assaggiare gli squisiti Zuercher Geschnetzeltes (spezzatino alla zurighese con panna e funghi), la Tomatencremesuppe (una ricca vellutata al pomodoro) e magari un’irresistibile raclette di formaggio fuso con patate baby e sottaceti. 

Anche i dolci ti sorprenderanno!

🛏 Dove dormire a Zurigo? Vai alle offerte.

🏨 Volo + hotel A/R: guarda le offerte.

🎭 Tour, visite guidate, concerti, escursioni, eventi: scopri tutto.

Basilea

Una menzione speciale merita Basilea, capoluogo dell’omonimo cantone. Importante centro universitario fin dal medioevo, la città sorge sul Reno e si trova a cavallo di tre Paesi: Svizzera, Germania e Francia.

Di Basilea apprezzerai gli oltre 40 musei (ti raccomandiamo di vedere il Kunstmuseum, dove potrai ammirare le opere di Picasso, la Fondazione Beyeler e magari di fare una puntata all’originale Museo delle Bambole). 

Ti affascinerà il contrasto tra l’antico centro storico, dominato dalla Cattedrale e dalla Piazza del Mercato, e gli edifici moderni di Renzo Piano e Mario Botta. 

🛏 Dove dormire a Basilea? Vai alle offerte.

🎭 Tour, visite guidate, concerti, escursioni, eventi: scopri tutto.

Grigioni

I Grigioni sono noti soprattutto per le esclusive stazioni sciistiche, ma qui troverai anche tanta storia, cultura e gastronomia, oltre ad alcune eleganti località termali. 

Una curiosità: questo cantone, oltre all’italiano e al tedesco si parla il romancio, un idioma neolatino che nel 1938 è stato riconosciuto quarta lingua nazionale.

Coira

Coira è la città più antica della Svizzera, le cui origini risalgono addirittura al paleolitico. Si raggiunge in un’ora circa da Zurigo oppure, venendo da sud, attraverso il passo del San Bernardino. Se viaggi con i mezzi, potrai arrivare a Coira da Bellinzona con il comodo Autopostale.

La città, assai pittoresca, è il punto di partenza delle Ferrovie Retiche, che offrono percorsi turistici mozzafiato lungo il Bernina sul caratteristico treno rosso fiamma, il Glacier Express. 

Vale la pena di recarsi nelle due principali chiese: Santa Maria Himmelfart e San Martino, che ospita le splendide vetrate colorate con storie del Natale del pittore Augusto Giacometti. 

Dopo la visita, fermati alla rinomata pasticceria Bühler per assaggiare le praline e una fetta di Karottenkuchen decorata con carotine di marzapane. 

Nel periodo natalizio, la Poststrasse si riempie di vivaci bancarelle, mentre le note regolari delle campane si fondono con quelle dei concerti di strada. Sorseggia un Glühwein caldo mentre ascolti i cori alpini e il suono ammaliante del caratteristico Aplhorn (corno delle Alpi).  

Nei pressi ti segnaliamo le notissime Davos e Sankt Moritz, ma anche Bad Ragaz, località termale dove potrai trascorrere una giornata all’insegna del benessere e passeggiare lungo la gola della Tamima, con le sue fonti d’acqua sorgiva suggestivamente illuminate.

Svizzera francese

Ginevra e le cose da vedere e fare in Svizzera

Un tour della Svizzera non è completo senza una puntata nella zona della Romandia, ad ovest, dove si trovano i quattro cantoni francofoni: Ginevra, Neuchatel, Giura e Vaud. 

Ginevra

Sorge sul Lemano, il lago alpino più grande d’Europa. È nota a livello mondiale non solo come centro finanziario, ma soprattutto per la presenza di numerose istituzioni legate ai diritti umani, quali l’Unicef, l’ONU e la Croce Rossa. Non solo: Ginevra ospita il CERN, il più importante laboratorio al mondo per la ricerca nucleare.

Una splendida città, ricca di cose da fare e da vedere.

Simbolo della città è il Jet D’Eau, una spettacolare fontana che crea un getto d’acqua alto 140 metri e si può ammirare da vicino passeggiando lungo la riva destra o durante una gita in battello. 

Il lago divide la città di Ginevra in due parti: la riva sinistra dove potrai ammirare il suggestivo centro storico, chiamato Vieille Ville, e la riva destra, vivace e moderna. Qui si trovano diversi ristoranti dove potrai assaggiare il piatto tradizionale di Ginevra, la longeole.

🛏 Dove dormire a Ginevra? Vai alle offerte.

🏨 Volo + hotel A/R: guarda le offerte.

🎭 Tour, visite guidate, concerti, escursioni, eventi: scopri tutto.

Losanna

Viaggiando tra Ginevra e Berna, o viceversa, incontrerai Losanna, una vivace cittadina anch’essa situata sulle sponde del lago Lemano. 

Ammira le tele impressioniste esposte alla collezione dell’Hermitage e l’originale Museo di Arti Applicate Contemporanee (MUDAC), dedicato alla grafica e al design. 

Da Losanna è d’obbligo una gita a Montreux, dove si trova il monumento storico più apprezzato di tutta la Svizzera: il Castello di Chillon, edificato nel medioevo dai Duchi di Savoia.

Se ti sposti in auto, ti consigliamo di fare un salto anche a Sainte-Croix, un paesino nel Giura che si trova a circa 30 chilometri, noto per gli automi e le scatole musicali che potrai ammirare nel museo locale.

Da Losanna potrai tornare in Italia attraverso il Traforo del San Bernardo, che ti condurrà in direzione di Aosta e Torino, oppure continuare il tuo percorso verso le Alpi Francesi. Buon viaggio!

🛏 Dove dormire a Losanna? Vai alle offerte.

Picture of Chiara Imbriani

Chiara Imbriani

Viaggiatrice, nomade digitale, musicista classica e web writer, è laureata al Conservatorio di Brescia e all’Università degli Studi di Pavia. Abituata ai viaggi fin dalla più tenera età, ha fatto suo il famoso motto di Isabelle Eberhardt: “A nomad I will remain for life”, e si è ben presto trasformata in un’esploratrice incallita, con il desiderio sempre vivo di coinvolgere tutti nelle sue splendide avventure.

Vuoi condividere l’articolo? Clicca qui!

Indice

Il gruppo delle offerte e promozioni di viaggio

Iscriviti al gruppo Telegram di Travellairs per rimanere sempre aggiornato sulle ultime offerte e promozioni esclusive di viaggio. Iscriviti subito, è gratis!

Cosa otterrai unendoti al canale Telegram di Travellairs?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *