La sinagoga di Budapest: orari e info

Sei a Budapest e vuoi visitare la grande Sinagoga? Scopri in quali orari è possibile entrare, quanto costa il biglietto e come raggiungerla.

In Ungheria è presente la Grande Sinagoga di Budapest ed, è uno dei luoghi di culto ebraici più grandi al mondo, secondo solo a quello di New York.

Si tratta di uno dei luoghi di interesse da visitare a Budapest se siamo in visita nella capitale ungherese. Mantiene uno stile neo-moresco e, anche se è sopravvissuta alle due guerre mondiali è stata ristrutturata nel 1990.


A che ore è possibile visitare la Sinagoga?

La sinagoga è sempre chiusa il sabato perché è il giorno dedicato alle funzioni religiose.

Nel periodo che va dal 1 marzo fino al 31 ottobre è possibile visitarla dalla domenica al giovedì, negli orari tra le 10:00 e le 18:00

Mentre dal 2 novembre fino al 28 febbraio è apertura al pubblico dalle 10:00 fino alle 16:00, dalla domenica al venerdì.


Aspetta, sei in vista nella capitale Ungherese e vuoi sapere come prenotare la visita al parlamento di Budapest? Scopri a che ore sono le visite in italiano e come acquistare i biglietti scontati per studenti o cittadini dell’UE.

Quanto costa visitare la Sinagoga?

Il costo del biglietto per entrare in questo luogo di culto è di 5400 fiorini ungheresi, che corrispondono a circa 5,40 euro.

Aspetta, ma lo sai quanto vale la moneta ungherese e qual è il tasso di cambio tra euro e fiorini ungheresi? Il tasso di cambio di 1 euro è pari a 317,67 fiorini.

La strada per raggiungere la Sinagoga è altrettanto facile perché è necessario prendere la linea rossa M2 e scendere alla fermata Astoria. Mentre le linee del tram da utilizzare sono la 47 o la 49 e la fermata è la stessa.

Se invece scegliete di spostarvi con il bus la linea che vi suggeriamo è la 74 e la fermata si chiama Károly körút. Appena scesi, avrete la Sinagoga di fronte.

Alessio Mancinelli

Alessio Mancinelli

Alessio vive a Barcellona e si occupa di Digital Marketing nel settore travel. Durante l'Università ha avuto la possibilità di vivere due volte in Spagna e una in Estonia grazie al progetto Erasmus. Dopo Granada, Tallinn e Valencia la capitale della Catalogna è diventata la sua seconda casa da più di un anno.

Vuoi condividere l’articolo? Clicca qui!

Condividi su facebook
Condividi su email
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Indice

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Entra a fare parte della community di Travellairs!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

SCARICA GRATIS LA

BUCKET LIST

DI BUDAPEST!

Tutte le migliori cose da fare e vedere a Budapest!