Australia: eliminate le ultime restrizioni per i viaggiatori in arrivo

Il governo australiano rimuove un ulteriore requisito per agevolare la riapertura dei confini e incentivare il ritorno dei turisti internazionali
Indice

Il governo australiano approva l’abolizione delle misure restrittive per incentivare il ritorno dei turisti. Dal 6 luglio 2022 viaggiatori che vogliono visitare il paese non dovranno esibire più il certificato di avvenuta vaccinazione. Scopriamo quali sono i cambiamenti principali previsti da questa nuova iniziativa.

L’Australia abolisce gli ultimi requisiti che limitavano gli ingressi nel paese

Il 6 luglio 2022 è la data prescelta per riaprire i confini al turismo internazionale. L’Australia elimina i requisiti d’ingresso per stimolare l’arrivo dei turisti e ridurre i disagi negli aeroporti. I viaggiatori non dovranno esibire più il certificato di avvenuta vaccinazione. L’iniziativa rientra in un programma di progressiva riapertura che comprende anche i provvedimenti intrapresi per abolire la quarantena e il test molecolare pre partenza.

Molti attendevano questa notizia per programmare una vacanza in Australia. Il paese ha adottato in questi anni un sistema di controllo estremamente rigido e in tanti hanno rimandato la partenza in attesa di un allentamento. In questo scenario, la riapertura dei confini nazionali ad una platea più ampia di viaggiatori rappresenta senza alcun dubbio una stupenda iniziativa.

Il governo australiano promuove una nuova strategia di marketing turistico per rilanciare il paese tra le destinazioni più ambite del 2022. L’incremento degli arrivi è lo scopo principale di questo programma concepito per rilanciare il settore del turismo gravemente colpito dalla recente emergenza sanitaria globale.

L’unico problema è rappresentato dal rincaro dei prezzi che ha colpito il trasporto aereo. Nelle ultime settimane numerosi disagi hanno coinvolto i passeggeri in partenza per mete nazionali e internazionali. Ritardi, cancellazioni improvvise e l’eventuale riattivazione delle misure restrittive rappresentano i timori più comuni tra i turisti.

Per questo, molti preferiscono stipulare un’assicurazione di viaggio prima della partenza. Una polizza tutela il turista da numerosi inconvenienti e rappresenta la migliore soluzione disponibile per una vacanza più serena. Chi vuole visitare l’Australia può prendere in considerazione anche questa opzione per vivere una piacevole esperienza senza problemi e inutili preoccupazioni.

Pietro Bruno

Pietro Bruno

Web writer lucano laureato in Scienze della Comunicazione. Appassionato di viaggi, festival musicali e street art. Elabora i testi come la scaletta di un concerto per condurre il lettore nei luoghi più affascinanti del mondo.

Vuoi condividere l’articolo? Clicca qui!

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Entra a fare parte della community di Travellairs!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *