Cattedrale di Notre Dame, un nuovo progetto per renderla ancora più bella

Un nuovo bellissimo progetto per la cattedrale di Notre Dame: scopriamo insieme di che cosa si tratta?
Indice

La cattedrale di Notre Dame si avvia ad una nuova vita, dopo il terribile incendio del 2019. Un nuovo progetto per l’esterno sarà in grado di renderla ancora più bella: scopriamo insieme di che cosa si tratta?

Il nuovo progetto per l’esterno della Cattedrale di Notre Dame

La Cattedrale di Notre Dame è uno dei punti più famosi di tutta la città di Parigi e durante un viaggio in Francia. Purtroppo l’incendio del 2019 ha portato tantissimi turisti a non poterla più visitare, ma i nuovi progetti sono pronti per renderla ancora più bella di prima.

Non è tutto, i media locali hanno annunciato che è stato sviluppato un nuovissimo progetto per gli esterni con una cornice ricca di alberi e verde. The Hill ha riportato le parole del sindaco di Parigi Anne Hidalgo:

“Notre-Dame doveva essere lasciata nella sua bellezza e fare in modo che tutto ciò che la circonda fosse una vetrina per quella bellezza”

Per questo motivo si è pensato al futuro dell’ambiente e a fare in modo che la cattedrale di Notre Dame partecipasse attivamente ad un cambiamento in positivo. Ovviamente, una protagonista francese di questo livello ha scritto la storia anche dopo che l’incendio ha rovinato la maggior parte della struttura.

La città di Parigi ora è pronta a rivalutare Notre Dame, non solo internamente ed esternamente ma anche in merito alla cornice arricchendo il territorio circostante di piante e fiori. Il concorso è stato vinto dalla società di Bruxelles Bureau Bas Smets, con il team guidato dal noto architetto paesaggista Bas Smets.

Secondo quanto emerso, questo progetto è atto ad estendere e creare una fusione di tutti i parchi che circondano la cattedrale con alberi che impreziosiscono la struttura e la vista sulla Senna. Non mancherà la trasformazione di un vecchio parcheggio sotterraneo, con la possibilità di avere una vista privilegiata sulla Senna e una entrata particolare al museo archeologico.

Non ci resta che attendere che tutti i vari progetti siano concretizzati e terminati, nel frattempo possiamo organizzare un viaggio in Francia e scoprire tutte le curiosità sulla Tour Eiffel.

Marilyn Aghemo

Marilyn Aghemo

Web Writer con un nome molto difficile da portare, ex capo ricevimento alberghiero persa tra le parole e la curiosità di conoscere cose nuove. Amante degli animali, della natura e dei viaggi ha avuto la possibilità di vedere tantissimi Paesi nel Mondo. Una sarda che ha abitato 35 anni a Torino, per poi tornare a farsi abbracciare da Cagliari anche se il cuore appartiene a New York.

Vuoi condividere l’articolo? Clicca qui!

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Entra a fare parte della community di Travellairs!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.