Le città dove si mangia la miglior pizza d’Italia: la guida 2021 del Gambero Rosso

In Italia, si sa, si può mangiare tra le migliori pizze del mondo. Ma in quale città italiana si mangia quella più buona in assoluto? Ecco, Gambero Rosso ha fornito la guida del 2021 delle migliori pizzerie d'Italia. Da Nord a Sud, le possibilità sono pressoché infinite.
Indice

Uno dei vanti maggiori dell’Italia è di aver inventato la pizza, tra le eccellenze nostrane riconosciuta in tutto il mondo. Tonda, al taglio, ripiena, fritta, ne esistono di tutti i tipi e il nostro Paese – per fortuna – offre una vasta scelta in qualsiasi luogo ci troviamo.

Ma dove fanno quella più buona? Ecco, Gambero Rosso, piattaforma leader nell’ambito del Wine Travel Food, ha stilato la nona edizione della guida 2021 delle migliori pizzerie d’Italia, suddividendo la classifica in base ai vari tipi di pizza.

In particolare, ha decretato la “vincitrice” di quattro categorie: napoletana, italiana, a degustazione e al taglio. Inoltre, per i più golosi, c’è anche la migliore pizza dolce. Dunque, di seguito, vi riportiamo le 5 città dove poter mangiare la miglior pizza.

La guida 2021 delle migliori pizzerie d’Italia del Gambero Rosso

Sono oltre 680, di cui 60 new entry, le segnalazioni riportate dal Gambero Rosso nella sua nuova guida. Un numero, questo, che seppur rappresenti soltanto una piccola parte di tutte le pizzerie d’Italia, certifica come i titolari puntino molto sul settore nonostante un anno fatto di enormi difficoltà causate dalla pandemia.

La Pizza a Degustazione dell’anno è andata alla Petto d’Anatra, offerta dalla pizzeria Lo Spela di Greve in Chianti, in provincia di Firenze. Una vacanza tra le colline chiantigiane è fortemente raccomandata, e lo diventa ancor di più dal momento che c’è la possibilità di mangiare una tra le pizze migliori d’Italia.

La miglior Pizza Napoletana è andata invece alla Summer Light, della pizzeria La Contrada di Aversa, in provincia di Caserta. Un riconoscimento, questo, che stupisce fino a un certo punto, considerato che in Campania, ovunque andiate, i turisti hanno l’imbarazzo della scelta.

Per la categoria Pizza all’Italiana, il premio è andato alla Tonno Subito, di Al4 a Roncade, in provincia di Treviso. Anche al Nord Italia, infatti, è possibile trovare numerose pizzerie che fanno parte della guida 2021 del Gambero Rosso.

Per chi preferisce la Pizza al Taglio, da Lievito Pizza, Pane a Roma, si può gustare la migliore, la Pizza con i friggitelli.

Infine, la miglior Pizza Dolce è la Assoluto di Pesca, da Seu Pizza Illuminati, che si trova sempre nella capitale, che, di certo, in fatto di cibo e bellezze, non ha certo bisogno di presentazioni.

Insomma, la guida 2021 del Gambero Rosso certifica ancora una volta che in Italia si può mangiare la miglior pizza. Da Nord a Sud, le possibilità sono davvero infinite.

Francesco De Vincenzo

Francesco De Vincenzo

Nato a Napoli e residente nella Maremma toscana, da sempre alla ricerca di nuove mete e stimoli che possano permettermi di accedere a nuovi mondi. Amante delle nuove esperienze e conoscenze, ho costantemente cercato l’avventura, riuscendo ad abbinarla al mio percorso di studi. Firenze, Cork, Verona e Leeds le tappe principali della mia carriera universitaria, per poi fare ritorno nella provincia grossetana, a pochi passi dal mare, per dare spazio al mio futuro professionale iniziando a collaborare come redattore pubblicista per varie testate locali e di settore.

Vuoi condividere l’articolo? Clicca qui!

Condividi su facebook
Condividi su email
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Entra a fare parte della community di Travellairs!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *