Il Canada riduce le restrizioni di viaggio per famiglie e minori

Eliminato il test molecolare per tutti i bambini dai 5 agli 11 anni che vogliono visitare il paese con tutori o genitori vaccinati
Indice

Il governo canadese allenta ulteriormente le misure restrittive che limitano gli ingressi nel paese. La novità principale riguarda tutti i bambini dai 5 agli 11 anni. I minori accompagnati da genitori o da tutori che hanno terminato il ciclo vaccinale non dovranno sottoporsi più al test molecolare.

Quali sono i cambiamenti previsti per le famiglie che vogliono visitare il paese?

Il Canada ha ridotto ulteriormente l’entità dei requisiti necessari per varcare i confini nazionali. La progressiva eliminazione di tutti i vincoli adottati negli ultimi due anni è stata intrapresa per rilanciare il settore turistico nazionale frenato dalla crisi sanitaria.

Il governo canadese ha reso noto quali sono i cambiamenti principali entrati in vigore negli ultimi giorni. Le novità più importanti riguardano i minori accompagnati da tutori o genitori vaccinati: I bambini con età compresa tra i 5 e gli 11 anni non devono esibire più nessun test molecolare al loro arrivo.

La certificazione viene richiesta invece a tutti i viaggiatori vaccinati e non che hanno più di 12 anni e hanno ottenuto l’idoneità per visitare il paese. La novità non giunge inattesa perché l’iniziativa è stata intrapresa due mesi dopo l’eliminazione del test molecolare per tutti i turisti internazionali che hanno completato il ciclo vaccinale. Un segnale incoraggiante per chi vuole visitare il Canada in tutta sicurezza e senza nessun vincolo sanitario.

Gli altri cambiamenti più importanti introdotti dal governo federale riguardano l’eliminazione del programma di quarantena e la soppressione dell’obbligo di mascherina negli spazi aperti pubblici. I viaggiatori devono adoperare ancora l’applicazione ArriveCAN per comunicare alle autorità preposte tutte le informazioni relative al viaggio e al ciclo vaccinale. Il documento digitale può essere compilato online 72 ore prima di prendere una nave o un areo destinato in Canada.

Il Ministero della Salute Pubblica ha introdotto queste novità per semplificare i viaggi delle famiglie che vogliono visitare il paese in compagnia dei propri figli. I cittadini provenienti dall’estero devono sottoporsi, inoltre, ad un tampone casuale al loro arrivo senza attendere l’esito del test in quarantena.

Per questo, molti turisti che pianificano una vacanza nel continente nord americano stipulano un’assicurazione di viaggio prima della loro partenza. La copertura legale e sanitaria diventa necessaria per limitare qualsiasi inconveniente o difficoltà quando si visita un paese straniero.

Pietro Bruno

Pietro Bruno

Web writer lucano laureato in Scienze della Comunicazione. Appassionato di viaggi, festival musicali e street art. Elabora i testi come la scaletta di un concerto per condurre il lettore nei luoghi più affascinanti del mondo.

Vuoi condividere l’articolo? Clicca qui!

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Entra a fare parte della community di Travellairs!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.