KLM lancia la nuova classe Premium Economy

La compagnia di volo olandese introduce le cabine più confortevoli per potenziare i servizi della classe intermedia Premium Comfort
Indice

La Royal Dutch Airlines presenta una nuova cabina denominata Premium Comfort. La compagnia di volo olandese segue l’esempio fornito dagli altri vettori che incrementano da diversi anni i posti della classe economy.

Quali sono le caratteristiche principali delle nuove cabine?

KLM presenta una nuova classe economy più spaziosa e lussuosa. Premium Comfort ospiterà tra i 21 e i 28 passeggeri, in base al modello di aereo, ad un prezzo inferiore rispetto alla World Business Class. Le poltrone sono più comode e i viaggiatori possono usufruire di servizi migliori ad un costo più competitivo.

La cabina offre uno spazio maggiore per le gambe, uno schermo dalle dimensioni più grandi e un poggiapiedi più confortevole. I sedili reclinabili sono stati realizzati con l’ausilio di Collins Aerospace per offrire un comfort superiore rispetto ai sedili della classe economica tradizionale. Le poltrone sono più leggere rispetto ai modelli precedenti e le forniture di catering sono state selezionate per essere riciclate.

I viaggiatori avranno anche una franchigia per il bagaglio più flessibile e conveniente. I privilegi del servizio SkyPriority verranno estesi ai passeggeri della nuova classe economy per consentire ad una platea più estesa di sfruttare i vantaggi del check-in dedicato e dell’imbarco prioritario. I primi voli con le cabine Premium Comfort debutteranno sulle rotte destinate verso gli Stati Uniti entro la fine di luglio 2022.

Le compagnie aeree hanno promosso numerose iniziative negli ultimi anni per colmare il divario tra i sedili delle varie classi. KLM Royal Dutch Airlines ha lanciato la nuova offerta per soddisfare la crescente domanda di posti nella classe intermedia. Anche il servizio di ristorazione è stato rivisto per offrire ai passeggeri una nuova esperienza di volo più confortevole ad un prezzo accessibile.

L’iniziativa riafferma la partnership tra KLM e i partner di code sharing Air France, Delta Air Lines e Virgin Atlantic per i voli destinati in Nord America. I vettori propongono anche una politica comune per l’adozione di una classe intermedia per le rotte più lunghe. I passeggeri possono valutare adesso diverse opzioni per pianificare il prossimo viaggio ad un costo molto più vantaggioso.

Pietro Bruno

Pietro Bruno

Web writer lucano laureato in Scienze della Comunicazione. Appassionato di viaggi, festival musicali e street art. Elabora i testi come la scaletta di un concerto per condurre il lettore nei luoghi più affascinanti del mondo.

Vuoi condividere l’articolo? Clicca qui!

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Entra a fare parte della community di Travellairs!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *