La Germania rimuove le ultime restrizioni di viaggio

Il governo tedesco elimina i requisiti che vincolano l'ingresso dei turisti nel paese: la certificazione medica e il tampone molecolare non saranno più necessari per entrare in Germania
Indice

I requisiti adottati per limitare la diffusione dei contagi vengono finalmente soppressi. In vista dell’imminente stagione estiva il governo tedesco elimina ogni limite per incentivare la ripresa del turismo. La riapertura dei confini rappresenta l’occasione ideale per pianificare una vacanza in Germania.

Quali sono le novità introdotte per i viaggiatori che vogliono visitare il paese?

La Germania elimina le ultime restrizioni per i viaggiatori comunitari e internazionali. I requisiti, divenuti necessari durante la crisi sanitaria globale, vengono allentati per promuovere il ritorno dei visitatori nelle principali località turistiche del territorio.

Una notizia entusiasmante per un settore pesantemente penalizzato dall’emergenza sanitaria. Il governo tedesco ha manifestato la sua vicinanza a tutto il comparto con una serie di iniziative intraprese per incentivare il ritorno dei flussi turistici ai livelli precedenti all’avvento della pandemia. La ripresa rappresenta uno stimolo economico importante in attesa dell’incombente stagione estiva.

Il Bundestag ha rimosso gli ultimi requisiti validi per l’ingresso nel paese. I turisti possono entrare in Germania senza nessuna certificazione medica. I viaggiatori non devono esibire più l’esito di un tampone negativo e la documentazione inerente al ciclo vaccinale al loro arrivo.

L’iniziativa, sostenuta dall’Ufficio nazionale del turismo tedesco, semplifica notevolmente la pianificazione di una vacanza nei prossimi mesi. L’unico requisito ancora in vigore è costituito dall’obbligo di indossare la mascherina nei mezzi di trasporto pubblici come tram, metropolitane, autobus, aerei e treni.

La Germania si unisce agli altri stati che hanno eliminato le misure restrittive adottate durante la crisi sanitaria. Nelle scorse settimane anche Cipro e l’Italia hanno rimosso gli ultimi requisiti di viaggio. Nei mesi precedenti, invece, Gran Bretagna e Grecia hanno riaperto le frontiere nazionali anche per i turisti non vaccinati.

Gli altri paese della comunità europea che hanno adottato le medesime iniziative sono: Austria, Svizzera, Slovacchia, Belgio, Svezia, Slovenia, Croazia, Lituania e Bulgaria. In questi stati l’ingresso non è più vincolato da nessuna misura restrittiva, ma la situazione può evolvere rapidamente con una risalita dei contagi.

Pietro Bruno

Pietro Bruno

Web writer lucano laureato in Scienze della Comunicazione. Appassionato di viaggi, festival musicali e street art. Elabora i testi come la scaletta di un concerto per condurre il lettore nei luoghi più affascinanti del mondo.

Vuoi condividere l’articolo? Clicca qui!

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Entra a fare parte della community di Travellairs!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *