Organizzare un viaggio è possibile? Le nuove sfide evidenziate da Advantage a Madeira

Organizzare un viaggio è possibile? Advantage è intervenuta a Madeira e ha evidenziato le nuove sfide da affrontare del turismo e delle aziende.
Indice

Quando sarà possibile organizzare un viaggio senza preoccuparsi di nulla? Nonostante le domande siano in continuo aumento, le aziende si trovano a dover rispondere ad una serie di sfide. Scopriamo di più insieme.

Organizzare un viaggio, la risposta di Advantage a Madeira

Ci sono varie particolarità che non aiutano ad organizzare un viaggio. L’azienda Advantage è intervenuta a Madeira, mettendo il punto su come il futuro sarà ricco di sfide per tutte le realtà turistiche.

Lo Bue-Said – CEO di Advantage – ha sottolineato che si è in una fase di ripresa, ma il settore ha avuto un arresto improvviso e duro da sopportare. Mentre la domanda dei viaggi continua ad aumentare, tutti i professionisti del settore sono ottimisti sul fatto che si uscirà dalla pandemia. Tuttavia, le sfide per il futuro restano.

In questo convegno a Madeira, l’azienda che si occupa di turismo e viaggi low cost ha confermato di come i bilanci siano stati azzerati e che le aziende devono rispettare gli impegni presi. Quasi nessuno parla di massimizzazione delle sovvenzioni, prestiti e una visione del futuro che deve spingere. Organizzare un viaggio oggi è doveroso, ma dall’altra parte le realtà si trovano a dover affrontare qualcosa di molto più grande del passato.

Julia Lo Bue-Said ha inoltre dichiarato:

“La crisi del costo della vita, la sfida del flusso di cassa, la visione del rischio da parte dei fornitori di negozi e il modo in cui vengono fissati i valori delle obbligazioni regolamentari, oltre a garantire che possiamo rigenerare i viaggi con la sostenibilità in primo piano, sono tutti problemi che il settore deve affrontare”

La complessità nell’organizzare un viaggio ha portato le infrastrutture a fare un passo indietro, anche se si desidera investire per il futuro. Ma non è tutto, per gli agenti di viaggio c’è stato un incremento del lavoro che supera i dati del pre-pandemia soprattutto all’estero.

Nonostante questo momento di ripresa da affrontare, tutte le realtà invitano a prenotare e organizzare un viaggio per l’estate 2022. Si ha bisogno di normalità e preparare la valigia, salire sull’aereo per vedere un posto nuovo e viversi dei momenti irrinunciabili.

Marilyn Aghemo

Marilyn Aghemo

Web Writer con un nome molto difficile da portare, ex capo ricevimento alberghiero persa tra le parole e la curiosità di conoscere cose nuove. Amante degli animali, della natura e dei viaggi ha avuto la possibilità di vedere tantissimi Paesi nel Mondo. Una sarda che ha abitato 35 anni a Torino, per poi tornare a farsi abbracciare da Cagliari anche se il cuore appartiene a New York.

Vuoi condividere l’articolo? Clicca qui!

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Entra a fare parte della community di Travellairs!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.