Ryanair apre una nuova base in Italia: aumentano i voli

Ryanair rafforza la propria presenza in Italia, aprendo una nuova base grazie ad un cospicuo investimento. Questa mossa supporterà la ripresa del settore turistico e permetterà ai viaggiatori di avere un'ampia scelta di destinazioni per la prossima vacanza.
Indice

Novità da Ryanair che, nonostante questo periodo di crisi del settore dei viaggi, ha implementato i propri servizi in Italia. Infatti, dopo aver riaperto e aumentato le rotte verso le varie destinazioni, la compagnia irlandese ha aggiunto una nuova base in Veneto, grazie ad un investimento di 300 milioni di dollari.

Si tratta di una decisione che quindi rafforza la presenza di Ryanair in Italia e che porterà ben 100 nuovi posti di lavoro per i cittadini. Un bel segnale, questo, che quindi andrà a contribuire alla ripresa del settore turistico della regione veneta.

Dove si trova la nuova base italiana di Ryanair

Ryanair ha scelto come nuova base italiana l’aeroporto di Venezia Marco Polo, che quindi va ad aggiungersi alla lista delle città venete con cui collabora, dove figurano Treviso, con 48 rotte disponibili, e Verona, da cui partiranno, a partire dall’estate 2022, aerei per Porto (Portogallo) e Palma de Maiorca (Spagna). Dunque, con l’aggiunta del capoluogo veneto, saranno 86 le rotte disponibili dal Veneto, incluse quelle per le due località della penisola iberica.

Venezia Marco Polo offrirà una vasta scelta di destinazioni, con le sue 24 rotte disponibili – di cui 18 inedite -, grazie ai quali i turisti potranno prenotare una vacanza volando a tariffe ridotte verso località importanti e conosciute, come Barcellona, Danzica, Helsinki, Lisbona e Stoccolma.

Saranno oltre 160 i voli che ogni settimana partiranno dalle piste di decollo dell’aeroporto veneziano e, per sostenere tale traffico intensivo, Ryanair ha aggiunto tre nuovi Boeing 737 “Gamechanger”.

Inoltre, per celebrare l’apertura della nuova base, la compagnia aerea irlandese ha subito lanciato un’offerta speciale con tariffe low cost, a partire da soli 19,99 euro. Gli interessati avranno tempo fino alla mezzanotte di venerdì 8 ottobre per prenotare uno dei voli disponibili sul sito di Ryanair.

In qualità di più grande compagnia aerea in Europa e in Italia – dichiara Jason McGuinness, Direttore Commerciale di Ryanair –, siamo lieti di aprire la nostra nuova base italiana a Venezia Marco Polo con tre nuovi aeromobili 737 “Gamechanger” basati, rafforzando ulteriormente la collaborazione di lunga data tra Ryanair e il Gruppo SAVE. L’annuncio di oggi di 86 rotte per il Veneto dimostra la capacità di Ryanair di essere in prima linea a supporto della ripresa del turismo italiano“.

L’attivazione della nuova base di Ryanair a Venezia rafforza la presenza del vettore nel nostro territorio, accelerando la ripresa del traffico avviata ad inizio giugno con l’apertura della base di Treviso – queste le parole di Camillo Bozzolo, Direttore Commerciale Aviation SAVE Group –. Per il Gruppo SAVE, questo rappresenta la conferma della centralità degli aeroporti gestiti nelle strategie di sviluppo dei principali vettori, che permetteranno di velocizzare il recupero dei volumi di traffico pre-pandemia“.

Francesco De Vincenzo

Francesco De Vincenzo

Nato a Napoli e residente nella Maremma toscana, da sempre alla ricerca di nuove mete e stimoli che possano permettermi di accedere a nuovi mondi. Amante delle nuove esperienze e conoscenze, ho costantemente cercato l’avventura, riuscendo ad abbinarla al mio percorso di studi. Firenze, Cork, Verona e Leeds le tappe principali della mia carriera universitaria, per poi fare ritorno nella provincia grossetana, a pochi passi dal mare, per dare spazio al mio futuro professionale iniziando a collaborare come redattore pubblicista per varie testate locali e di settore.

Vuoi condividere l’articolo? Clicca qui!

Condividi su facebook
Condividi su email
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Entra a fare parte della community di Travellairs!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *