Ryanair: gli scioperi non causeranno nessuna interruzione dei voli

La compagnia aerea low cost rassicura i suoi passeggeri annunciando che non ci saranno interruzioni e cancellazioni nonostante le manifestazioni indette da alcuni sindacati spagnoli
Indice

La compagnia aerea low cost rassicura tutti i suoi passeggeri. Le manifestazioni indette in Spagna dai sindacati del personale di cabina non provocheranno ritardi e cancellazioni. La programmazione non subirà alcuna sospensione nei prossimi mesi grazie alla nuova intesa raggiunta tra Ryanair e la principale associazione di categoria spagnola.

Ryanair incontra i vertici dei sindacati per garantire i voli di agosto e settembre

Gli scioperi indetti nelle ultime settimane dai sindacati del personale di terra e di cabina hanno provocato numerosi disagi. Per limitare i disservizi provocati da queste manifestazioni le principali compagnie aeree hanno intavolato delle trattative con le parti in causa.

Gli accordi stipulati in questi giorni hanno placato le rimostranze della maggior parte dei lavoratori del trasporto aereo. Alcune manifestazioni sono state revocate, ma in Spagna i sindacati del personale di cabina SITCPLA e USO hanno indetto nuove proteste ad agosto.

Ryanair rassicura i suoi passeggeri e annuncia che i 3.000 voli giornalieri non subiranno nessuna interruzione. La compagnia aerea low cost non prevede sospensioni, ritardi e cancellazioni dopo l’esperienza positiva maturata a luglio.

Le sigle che hanno aderito agli scioperi non destano nessuna preoccupazione tra i vertici di Ryanair. Il gruppo ha siglato, infatti, un nuovo accordo salariale col principale sindacato spagnolo del personale di cabina ( CCOO ).

Le proteste e la carenza di personale hanno causato molti disagi tra ritardi, file interminabili ai check in e cancellazioni improvvise. Questi disservizi hanno decretato il boom delle assicurazioni di viaggio tra i passeggeri che hanno pianificato una vacanza in estate. Il numero di prenotazioni è aumentato, ma la capacità delle compagnie aeree è stata notevolmente ridimensionata.

Ai problemi causati dalla carenza di personale si sommano anche le incertezze provocate dalla diffusione dei contagi. Per questo, molti adottano questa formula per partire senza nessun problema. La polizza assicurativa tutela i viaggiatori dagli imprevisti che possono sorgere in qualunque momento in aeroporto o all’estero e garantisce una villeggiatura tranquilla, serena e, soprattutto, sicura.

Pietro Bruno

Pietro Bruno

Web writer lucano laureato in Scienze della Comunicazione. Appassionato di viaggi, festival musicali e street art. Elabora i testi come la scaletta di un concerto per condurre il lettore nei luoghi più affascinanti del mondo.

Vuoi condividere l’articolo? Clicca qui!

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Entra a fare parte della community di Travellairs!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.