Scream, la casa del film è su Airbnb

Con l'arrivo di Halloween, parte la ricerca alla location perfetta per trascorrere la notte più spaventosa dell'anno. Un'idea la offre Airbnb, che presto metterà a disposizione la stessa abitazione dove sono state girate le scene del primo capitolo di Scream. Già questo potrebbe bastare per convincere i fan a trascorrere una nottata in questa casa, ma ci sono alcuni dettagli che faranno rabbrividire anche i più coraggiosi.
Indice

Grandi novità per i fan di Scream. La celebre saga horror è pronta tornare nel 2022 con un nuovo e terrificante capitolo, ma nel frattempo sarà possibile soggiornare nella casa al centro delle riprese del primo film, candidandosi quindi ad essere meta ambita per un soggiorno nei giorni di Halloween.

Infatti, con l’arrivo della Festa dei Morti, è partita la ricerca alla location ideale per la notte più spaventosa dell’anno. E quale posto può essere migliore se non la casa teatro di uno dei film più terrificanti della storia cinematografica.

Inoltre, non sarà una vacanza come tutte le altre, dal momento che l’abitazione è esattamente la stessa dove hanno girato il primo capitolo della saga, con alcuni dettagli autentici e davvero raccapriccianti. Come se non bastasse, ci saranno incontri ravvicinati con alcuni degli attori protagonisti del film.

Di fatto, si tratta di un’iniziativa che celebra l’uscita del nuovo film di Scream, che giunge in occasione del 25esimo anniversario del primo capitolo.

I dettagli della casa di Scream disponibile su Airbnb

Ad accogliervi ci sarà niente meno che Dewey Riley, lo sceriffo di provincia interpretato dall’attore statunitense David Arquette, che sarà l’host d’eccezione. Inoltre, sarà lui che vi darà consigli utili su come affrontare le notti nella casa, dove, come specifica Airbnb, ci sono ancora i segni di coltello lasciati da Ghostface.

Proteggere la città di Woodsboro è la mia missione e col tempo ho sviluppato un vero talento per sfuggire a Ghostface – ha commentato lo sceriffo Riley . In qualità di host, terrò d’occhio gli ospiti per assicurarmi che nessuno venga sorpreso da un inaspettato colpo di scena“.

Dunque, sarà un po’ come rivivere alcuni dei momenti più terrificanti del film, come rivivere la scena dell’assassinio di Tatum, sorella dello sceriffo, all’interno del garage.

Ma non finisce qui. Ci sarà anche la possibilità di avere una conversazione telefonica direttamente con Ghostface, che, a sua volta, potrebbe chiamare gli ospiti, magari nel momento più inaspettato.

Oltre a questi aspetti, l’esperienza prevede altresì una maratona dei quattro film di Scream, rigorosamente in videocassetta, da affrontare mangiando tutti gli snack degli Anni Novanta, messi a disposizione da Airbnb. Da aggiungere, l’opportunità di conoscere Kevin Williamson, sceneggiatore originale di Scream.

Le prenotazioni per il soggiorno, disponibile dal 27 ottobre, partiranno da martedì 12 ottobre alle 19.00 CET su questo link. Unico “problema”, la casa si trova a Tomales, in California, che in quest’occasione darà l’impressione di essere nella città immaginaria di Woodsboro.

Francesco De Vincenzo

Francesco De Vincenzo

Nato a Napoli e residente nella Maremma toscana, da sempre alla ricerca di nuove mete e stimoli che possano permettermi di accedere a nuovi mondi. Amante delle nuove esperienze e conoscenze, ho costantemente cercato l’avventura, riuscendo ad abbinarla al mio percorso di studi. Firenze, Cork, Verona e Leeds le tappe principali della mia carriera universitaria, per poi fare ritorno nella provincia grossetana, a pochi passi dal mare, per dare spazio al mio futuro professionale iniziando a collaborare come redattore pubblicista per varie testate locali e di settore.

Vuoi condividere l’articolo? Clicca qui!

Condividi su facebook
Condividi su email
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Entra a fare parte della community di Travellairs!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *