Uber lancia il nuovo servizio per le corse condivise

UberX Share è il nome del programma innovativo di ride sharing concepito per ridurre le emissioni di CO2 e ottimizzare le spese destinate al trasporto
Indice

UberX Share presenta il nuovo programma di ride sharing per viaggiatori e pendolari. Gli utenti di Uber possono condividere le corse in auto per risparmiare sulle tariffe e ridurre le emissioni di CO2. I vantaggi sono numerosi e in questo articolo scopriremo quali sono i vantaggi principali del nuovo servizio.

UberX Share: cos’è, come funziona e quali novità apporta al ride sharing?

La nuova proposta di Uber è stata concepita per limitare l’impatto dell’inquinamento causato dal traffico stradale e diminuire la spesa media destinata ai trasporti urbani. Gli utenti che utilizzano questo servizio condividono una corsa in auto verso una destinazione comune.

UberX Share rappresenta il rilancio dei tragitti condivisi dopo la pausa provocata dalla crisi sanitaria. Il servizio di ride sharing è stato rinnovato per migliorare l’esperienza dei conducenti e dei passeggeri. I feedback forniti dagli utenti hanno delineato, in pratica, le linee guida per una proposta più sicura e pertinente.

Con questa funzione si possono condividere le corse con un altri conducenti che vanno nella medesima direzione. La nuova funzione è disponibile nell’app di Uber con uno sconto promozionale destinato ai nuovi utenti. Si possono ottenere anche degli sconti maggiori con l’abbinamento ad un co-rider che percorre lo stesso tragitto.

UberX Share è stato ideato per abbinare soltanto i piloti con i passeggeri che devono raggiungere una meta identica. In questo modo si evitano tutti i ritardi provocati dalle operazioni di prelevamento, sosta e rilascio. Secondo l’azienda di trasporto automobilistico il nuovo sistema può causare al massimo un ritardo di otto minuti rispetto al servizio standard.

Gli utenti devono selezionare il ride sharing dall’elenco delle opzioni disponibili sull’applicazione ufficiale di Uber. Dopo aver digitato la destinazione si possono valutare tutte le alternative per raggiungere la meta nel minor tempo possibile.

UberX Share riduce le emissioni di anidride carbonica e rende il trasporto urbano molto più accessibile. Chi utilizza questo servizio può ottenere un risparmio del 20% quando condivide la sua corsa con un pilota e altri passeggeri. I vantaggi sono notevoli e con la revoca delle principali misure restrittive è probabile un ritorno in auge del car pooling.

Il servizio è disponibile solo nelle principali città degli Stati Uniti al momento. Chi ha pianificato una vacanza negli USA può prendere in considerazione anche questa conveniente opzione per raggiungere la propria destinazione in compagnia.

Pietro Bruno

Pietro Bruno

Web writer lucano laureato in Scienze della Comunicazione. Appassionato di viaggi, festival musicali e street art. Elabora i testi come la scaletta di un concerto per condurre il lettore nei luoghi più affascinanti del mondo.

Vuoi condividere l’articolo? Clicca qui!

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Entra a fare parte della community di Travellairs!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.