Voli internazionali cancellati: l’errore da parte delle compagnie aeree

Se i voli internazionali sono stati cancellati, significa che le compagnie aeree hanno commesso un errore: quale?
Indice

I turisti di ogni parte del mondo si ritrovano con i voli internazionali cancellati, dovendo così cambiare i propri piani. Ma cosa è successo e qual è stato l’errore da parte delle compagnie aeree?

Voli internazionali cancellati: cosa è successo?

Avevamo già parlato del problema della compagnia aerea Delta nel soddisfare la richiesta per i voli estivi, cancellandone la maggior parte. Ora, si aggiungono altri voli internazionali cancellati in vista dei prossimi viaggi estivi con i turisti che non sanno a chi chiedere aiuto.

GlobalData ha affermato che le compagnie aeree si siano fatte prendere dalla frenesia del post pandemia, senza aver imparato una lezione molto importante. Moltissime compagnie, tra le più note, hanno creduto ci potesse essere un ritorno alla normalità soprattutto in termini di dipendenti. I viaggi nel 2022 sono ripresi in modo significativo e per questa estate i turisti hanno intenzione di muoversi in ogni parte del mondo.

Purtroppo, la società di analisi più importante a livello globale ha osservato una cancellazione dei voli di massa senza pensare alle conseguenze.

Il Travel and Tourism Analyst di GlobalData – Ralph Hollister – ha commentato:

Molte compagnie aeree hanno avuto difficoltà ad assumere, controllare e formare nuovi membri del personale per soddisfare la domanda imprevista di voli internazionali da parte dei viaggiatori e ora devono cancellare centinaia di voli”.

Si tratta di voli internazionali delle compagnie Delta, EasyJet e WizzAir, tanto che per la primavera estate 2022 si vedono costrette a cancellare moltissimi voli programmati. EasyJet, a novembre 2021, aveva annunciato che avrebbe aggiunto tantissimi posti extra per la Grecia in estate: tuttavia si è dovuta ridimensionare per il poco personale in attivo.

Come da analisi, la compagnia EasyJet ha poi iniziato ad incrementare i collaboratori da pochissimi mesi. Un tempo non utile per soddisfare la domanda di voli internazionali in continua ascesa da parte dei viaggiatori.

I viaggiatori lamentano un comportamento non corretto. Si chiedono inoltre il motivo per la quale queste compagnie aeree, consapevoli di non avere personale, abbiano aumentato ugualmente l’offerta di viaggio. Non solo, ora si ritrovano a dover gestire rimborsi significativi e tempestivi per non danneggiare la propria reputazione.

I turisti erano disposti a perdonare tutto durante la pandemia, ma ora desiderano solo tornare a viaggiare in maniera organizzata.

Marilyn Aghemo

Marilyn Aghemo

Web Writer con un nome molto difficile da portare, ex capo ricevimento alberghiero persa tra le parole e la curiosità di conoscere cose nuove. Amante degli animali, della natura e dei viaggi ha avuto la possibilità di vedere tantissimi Paesi nel Mondo. Una sarda che ha abitato 35 anni a Torino, per poi tornare a farsi abbracciare da Cagliari anche se il cuore appartiene a New York.

Vuoi condividere l’articolo? Clicca qui!

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Entra a fare parte della community di Travellairs!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *