Come viaggiare low cost? 30 consigli e trucchi per risparmiare e viaggiare spendendo poco

30 consigli e trucchi utili per risparmiare e viaggiare spendendo poco. Perché viaggiare low cost è possibile, basta conoscere i segreti per farlo.

Ti sei mai chiesto come fare a viaggiare esplorando sempre nuove destinazioni senza svuotare il portafoglio

In questa guida per viaggiare low cost, ti racconteremo tutti quei segreti e quei trucchi che i viaggiatori esperti custodiscono gelosamente e utilizzano quotidianamente per risparmiare sui loro viaggi e sulle loro vacanze

Immagina di poter scoprire angoli nascosti del mondo senza dover rinunciare a nulla, semplicemente ottimizzando le tue risorse e conoscendo i trucchi giusti. In questo articolo, ti condurremo attraverso un percorso ricco di consigli e suggerimenti pratici per viaggiare risparmiando: strategie per trovare voli a prezzi incredibili, tecniche per scovare alloggi economici ma confortevoli, sconti e offerte di viaggio incredibili, oltre a tantissimi altri consigli utili e travel hacks che solo i viaggiatori più esperti conoscono. 

Imparerai come sfruttare al meglio ogni singolo euro del tuo budget di viaggio, senza sacrificare l’essenza stessa dell’avventura e della scoperta. 

Preparati, perché stai per entrare nel mondo affascinante del viaggio low cost, dove ogni spesa è un investimento in esperienze indimenticabili. 

Sei pronto a partire? Allaccia le cinture, il viaggio sta per iniziare!

1. Sfrutta le offerte, le promozioni e i codici sconto di viaggio presenti online

Sconti e coupon di viaggio

Nell’era digitale dove ogni informazione è a portata di click, sfruttare le offerte, le promozioni e i codici sconto di viaggio disponibili online diventa un’arte imprescindibile per ogni viaggiatore. 

Ma dove si possono trovare questi sconti e queste offerte? 

Non ti preoccupare, perchè a questo abbiamo pensato tutto noi.

All’interno del sito web di Travellairs infatti, potrai trovare alcune delle migliori offerte e promozioni di viaggio presenti sul mercato, assieme a codici sconti e coupon esclusivi su alcuni dei brand di viaggio più conosciuti ed apprezzati da viaggiatori: hotel, voli aerei, assicurazioni di viaggio, trasporti, musei, eventi, parcheggi, autonoleggi e chi più ne ha più ne metta.

Ogni giorno, un team di esperti di viaggio, ricerca, seleziona e condivide offerte esclusive su hotel, voli e pacchetti vacanze, così che chiunque abbia in programma un viaggio, possa prenotare la propria vacanza nell’immediato, approfittando delle promozioni del momento.

Ma non finisce qui, perché tutti questi sconti di viaggio e queste offerte esclusive, vengono poi condivise quotidianamente all’interno del popolare canale Telegram di Travellairs (al quale ti puoi iscrivere cliccando questo link) e pure nella newsletter settimanale

Non dovrai fare altro che iscriverti per rimanere sempre aggiornato e non perderti nessuna offerta e promozione.

2. Risparmia ancor prima di partire

La chiave per viaggiare low cost inizia molto prima di partire, già nel processo di risparmio

Creare un fondo di viaggio, infatti, richiede disciplina e pianificazione, ma se fatto con criterio e dedizione, ti permetterà di partire per la tua avventura con un bel gruzzoletto.

Inizia con l’analizzare le tue finanze per identificare dove puoi tagliare le spese superflue. Ad esempio, limitare cene fuori, abbonamenti non essenziali, o acquisti impulsivi può liberare una sorprendente quantità di denaro. 

Imposta un obiettivo di risparmio e considera l’apertura di un conto separato per il tuo fondo di viaggio, così da non essere tentato a spendere quei soldi per altre cose. 

Oltre a risparmiare, puoi anche cercare modi per incrementare i tuoi guadagni, come lavori part-time, freelance o vendendo oggetti che non usi più. Ricorda, ogni piccolo risparmio o guadagno extra ti avvicina al tuo obiettivo di viaggio. 

Abbiamo raccolto ben 20 consigli utili per mettere da parte i soldi per un viaggio. Seguili, e sarai in grado di partire per la tua avventura con un bel gruzzoletto.

Essere consapevole delle proprie finanze e sapere gestire al meglio il proprio budget vacanze, avendo il completo controllo sui propri risparmi, può rendere il viaggio stesso più rilassante.

3. Scegli mete alternative (non destinazioni turistiche)

Una delle regole più basilari per viaggiare low cost, consiste sicuramente nell’evitare le destinazioni più turistiche e quei paesi che, essendo maggiormente sviluppati, hanno un costo della vita decisamente alto.

Chi te lo fa fare di trascorrere una settimana a New York, quando con lo stesso budget puoi passare un mese intero in giro per l’Asia?

Esplorare mete meno note invece delle classiche destinazioni turistiche può offrire un’esperienza di viaggio unica a un costo significativamente inferiore. Le destinazioni meno conosciute spesso hanno costi di vita più bassi, il che significa che tutto, dai trasporti al cibo e all’alloggio, può essere più economico. 

Come individuare queste mete meno note? Ecco ben 18 destinazioni di tendenza per il 2024.

Viaggiare fuori dai sentieri battuti inoltre, ti offre l’opportunità di vivere una cultura più autentica, lontano dalle folle di turisti. 

Un altro vantaggio di visitare mete alternative è la possibilità di interazioni più significative con i locali, che spesso sono più aperti e accoglienti lontano dalle masse turistiche. Questo tipo di viaggio non solo ti permette di risparmiare, ma può anche arricchire la tua esperienza, lasciandoti con ricordi e storie uniche da raccontare.

4. Sii flessibile nella scelta della data e della destinazione

Una delle strategie più efficaci per viaggiare risparmiando è senza dubbio la flessibilità

Purtroppo, non tutti se lo possono permettere (a causa del lavoro o altri impegni), ma se sei una di quelle persone che hanno la possibilità di essere elastici sia sulla data sia sulla destinazione del tuo viaggio, le possibilità di risparmio si moltiplicano. 

Viaggiare fuori stagione o individuando i periodi migliori per partire in funzione della destinazione, ad esempio, non solo ti permetterà di evitare la folla ma anche di approfittare di prezzi significativamente più bassi per voli e alloggi. Lo stesso vale evitando i weekend (lavoro e ferie permettendo), durante i quali i prezzi, per ovvie ragioni, salgono vertiginosamente.

A proposito di ferie. Lo sapevi che esistono dei trucchi per massimizzare il numero di giorni di ferie e di vacanza, combinando ponti e giorni festivi? Li trovi tutti in questo articolo.

Gli strumenti online di confronto prezzi sono tuoi alleati in questo: molti siti permettono di visualizzare i prezzi più bassi per diverse date o destinazioni, offrendoti un panorama completo delle opzioni più economiche. 

Oltre ai vantaggi economici, la flessibilità può portarti a scoprire mete meno battute, offrendoti un’esperienza di viaggio più autentica e memorabile

5. Sfrutta tutti i trucchi, hacks e segreti per trovare voli economici

Trovare voli a basso costo richiede una combinazione di astuzia e conoscenza. 

Primo, usa motori di ricerca voli come Google Voli o Skyscanner per impostare alert per le tue destinazioni desiderate; in questo modo sarai sempre aggiornato sulle variazioni di prezzo. Considera l’opzione di voli con uno o più scali; spesso sono molto più economici dei voli diretti. 

Naviga nel web alla ricerca della migliore opzione, visitando sia le pagine delle compagnie aeree che i vari motori di ricerca, siti web e piattaforme per prenotare voli low cost come eDreams, Expedia, Momondo, Kayak, i quali spesso e volentieri offrono voli o pacchetti vacanze a prezzi più accessibili.

Esplora anche la possibilità di utilizzare aeroporti alternativi: volare verso o da aeroporti minori o situati a una certa distanza dalla tua destinazione finale può ridurre notevolmente il costo del biglietto, così come provare a cercare separatamente i voli di andata e di ritorno.

Un altro trucco è utilizzare siti web in lingue diverse, navigare in modalità incognito utilizzando anche una VPN, per evitare che i prezzi aumentino in base alla tua cronologia di ricerca.

Inoltre, sii aperto a partire in giorni e orari meno richiesti: i voli nelle prime ore del mattino o a tarda notte sono spesso più economici. Infine, considera programmi di fidelizzazione e carte di credito che offrono miglia aeree come bonus: possono essere un ottimo modo per risparmiare sui futuri viaggi.

Per ultimo, un consiglio che non ha proprio nulla a che vedere con il risparmio sui voli, ma che sicuramente può tornarti utile al momento del check-in aereo. C’è infatti un sito web che si chiama SeatGuru e che ti mostra le specifiche dei posti a sedere su oltre 1278 aerei di linea, così che tu possa scegliere il migliore.

6. Prenota voli e hotel last minute (o last second)

Viaggiare low cost con voli last minute

La prenotazione last minute o last second può trasformarsi in un’eccitante avventura per qualsiasi viaggiatore. 

Molti hotel e compagnie aeree riducono significativamente i prezzi all’ultimo momento per riempire le camere e i posti aerei non venduti. 

Per approfittare di queste offerte, devi essere pronto a fare le valigie e partire con poco preavviso. Tieni sempre d’occhio siti e app specializzati in offerte last minute, e considera di iscriverti a servizi di alert per essere sempre aggiornato. 

Questo approccio richiede una grande flessibilità e la disponibilità ad adattarsi rapidamente, ma può offrirti l’opportunità di godere di alloggi di lusso e voli comodi a una frazione del loro prezzo standard. 

Inoltre, viaggiare all’ultimo minuto può aggiungere un pizzico di spontaneità e avventura al tuo viaggio, trasformandolo in un’esperienza indimenticabile.

7. Prenota il tuo volo nel momento giusto

Il timing nella prenotazione dei voli è un aspetto cruciale per garantire il miglior prezzo possibile. 

Secondo diverse ricerche, il periodo ideale per prenotare un volo è compreso tra 50 e 100 giorni prima della data di partenza

I prezzi tendono a salire man mano che si avvicina la data del volo, con un picco nelle ultime due settimane

Un altro fattore importante è il giorno della settimana in cui effettui la prenotazione: studi hanno mostrato che prenotare di martedì o mercoledì può risultare più economico rispetto ad altri giorni, in particolare il fine settimana. 

Per evitare di trascorrere ore e giorni interi davanti al pc in cerca del momento perfetto per prenotare, ti consigliamo vivamente di iniziare ad utilizzare alcuni strumenti di confronto prezzi online come Google Voli o Skyscanner, con i quali sarai in grado di monitorare l’andamento dei prezzi, stabilendo un budget massimo che sei disposto a spendere. 

Ricorda anche che la flessibilità può giocare un ruolo fondamentale: essere aperto a volare in giorni diversi può farti accedere a tariffe più vantaggiose. Considera anche di iscriverti ai programmi frequent flyer delle compagnie aeree e alle newsletter per accedere a offerte e promozioni esclusive.

8. Viaggia in bassa stagione

Viaggiare in bassa stagione è uno dei modi più efficaci per ridurre i costi del tuo viaggio. 

Durante questi periodi, le destinazioni turistiche sono meno affollate, il che significa che troverai offerte migliori su voli, alloggi e attività. Inoltre, avrai l’opportunità di sperimentare la cultura locale in un modo più autentico, lontano dalle folle di turisti. 

Prima di prenotare però, fai una ricerca approfondita sul periodo di bassa stagione della tua destinazione, il quale chiaramente varia da luogo a luogo. 

Viaggiare in bassa stagione infatti, potrebbe significare anche dover affrontare condizioni meteorologiche meno ideali, ma con un buon piano e la giusta attrezzatura, questo non dovrebbe impedirti di goderti il viaggio. 

Assicurati anche di controllare gli orari di apertura delle attrazioni turistiche, poiché alcuni luoghi potrebbero avere orari ridotti o chiusure stagionali.

9. Pianifica e organizzati per prenotare tutto (o quasi) in anticipo

Pianificare in anticipo è fondamentale quando si vuole risparmiare sul proprio viaggio. 

Questo approccio ti permette di confrontare i prezzi, trovare le migliori offerte sfruttando l’Early Booking e evitare i costi aggiuntivi dell’ultimo minuto. 

Inizia la tua pianificazione almeno alcuni mesi prima della data di partenza

Dedica tempo alla ricerca di voli, alloggi e attività, e utilizza strumenti di confronto prezzi online per assicurarti le opzioni più convenienti. Prenota le attrazioni turistiche (soprattutto le più importanti) e i biglietti per i mezzi di trasporto con largo anticipo; molti luoghi offrono sconti per le prenotazioni online. 

Ricorda che una buona pianificazione non significa solo risparmiare denaro, ma anche tempo e stress durante il viaggio. Tuttavia, mantieni una certa flessibilità nel tuo itinerario per eventuali cambiamenti o opportunità impreviste.

10. Approfitta dei pacchetti vacanza o delle aste per le vacanze

Pacchetti vacanze per risparmiare nei viaggi

I pacchetti vacanza e le aste di viaggio possono offrire significativi risparmi, specialmente se sei flessibile con le tue date e destinazioni. 

I pacchetti vacanza, che includono volo, hotel e talvolta anche pasti e attività, possono ridurre il costo complessivo del viaggio. Controlla siti web low cost specializzati e agenzie di viaggio per trovare le migliori offerte. 

D’altra parte, le aste di viaggio ti permettono di fare offerte per soggiorni in hotel o pacchetti vacanza; questi possono essere particolarmente vantaggiosi quando le offerte di partenza sono basse. Tuttavia, fai attenzione a leggere bene i termini e le condizioni, e assicurati di comprendere eventuali restrizioni o date di scadenza. Tieni sempre presente il tuo budget e non lasciarti trascinare dalla competizione delle aste al punto di spendere più di quanto previsto.

I principali siti web per aste di viaggio sono GB Viaggi e Bidtotrip.

11. Evita l’acquisto di servizi extra

Quando prenoti voli o alloggi, ti verranno spesso offerti servizi extra che possono aumentare rapidamente il costo totale. 

Per viaggiare low cost, è importante resistere alla tentazione di aggiungere opzioni non necessarie

Ad esempio, considera se hai veramente bisogno di selezionare un posto a sedere specifico sull’aereo o se puoi farne a meno. Allo stesso modo, verifica se l’assicurazione di viaggio offerta dalla compagnia aerea è la migliore opzione per te o se puoi trovare alternative più economiche altrove. 

Quando prenoti un alloggio, evita servizi aggiuntivi come la colazione in hotel se ci sono opzioni più economiche nelle vicinanze. Mantenendo un approccio minimalista e concentrato sulle tue effettive necessità, potrai ridurre significativamente le spese.

12. Sfrutta gli errori di prezzo delle OTA o dei voli aerei

Gli errori di prezzo, sia nelle Online Travel Agencies (OTA) che nelle tariffe aeree, possono verificarsi a causa di errori di sistema o umani, e possono portare a offerte incredibilmente vantaggiose. 

Iscriviti a siti web e servizi come Going.com (negli USA), Thrifty Traveler (USA), SecretFlying, FlightsFinder, Fly4Free, oppure i più tradizionali Google Voli o Skyscanner, i quali monitorano costantemente i voli aerei e segnalano questi errori di prezzo. 

Tieni presente che devi agire velocemente quando si presenta un’opportunità, poiché questi errori vengono solitamente corretti in breve tempo. 

È importante essere flessibili con le date e le destinazioni quando si approfitta di questi errori di prezzo, poiché spesso si presentano in modo casuale e imprevedibile. 

Mi raccomando, nel caso in cui tu riesca a prenotare un volo o un soggiorno con un errore di prezzo, evita di fare piani concreti fino a quando la prenotazione non è confermata e il biglietto è emesso, poiché c’è sempre la possibilità che la compagnia aerea o l’hotel annulli la prenotazione.

13. Stipula un’assicurazione di viaggio economica

Un’assicurazione di viaggio è essenziale per proteggerti da imprevisti durante il tuo viaggio, ma non è necessario spendere una fortuna. 

Cerca polizze di assicurazione di viaggio che offrono una copertura adeguata alle tue esigenze a un prezzo ragionevole. Confronta diverse opzioni utilizzando siti di confronto assicurativo e leggi attentamente i termini e le condizioni per comprendere cosa è incluso e cosa no. 

Considera fattori come copertura medica, cancellazione del viaggio e perdita di bagagli. 

In questo articolo dedicato alle assicurazioni di viaggio economiche e low cost, abbiamo individuato alcune delle polizze di viaggio con il miglior rapporto qualità/prezzo.

In alcuni casi, le carte di credito o i programmi fedeltà possono offrire un’assicurazione di viaggio come beneficio aggiuntivo, quindi verifica se hai già accesso a una copertura adeguata tramite questi canali. 

Ricorda, la scelta di un’assicurazione di viaggio economica non significa sacrificare la qualità della copertura; si tratta piuttosto di trovare il giusto equilibrio tra costo e protezione.

14. Acquista una eSIM o una SIM locale

Rimanere connesso mentre viaggi può essere costoso se ti affidi al roaming del tuo operatore telefonico domestico. 

Un’alternativa economica molto valida, consiste nell’acquistare una eSIM o una SIM locale

La eSIM è una versione digitale della tradizionale scheda SIM e può essere acquistata e attivata online prima del tuo viaggio. Ti permette di accedere a tariffe locali per dati e chiamate senza la necessità di una SIM fisica. 

Esistono numerose compagnie che offrono questo servizio. Scopri quali sono le migliori eSIM in commercio e le più adatte al tuo viaggio all’interno di questo articolo.

Tuttavia, se il tuo telefono non supporta eSIM, puoi acquistare una SIM locale al tuo arrivo. 

Questo ti darà accesso a tariffe convenienti per dati, chiamate e messaggi nel paese in cui ti trovi. Ricorda di verificare la compatibilità del tuo telefono con le reti locali e di informarti sulle migliori opzioni di operatori mobili nella tua destinazione.

15. Utilizza una carta di credito pensata per viaggiare

Una carta di credito progettata specificamente per i viaggiatori può offrire numerosi vantaggi che ti aiuteranno a risparmiare denaro. 

Queste carte spesso non hanno commissioni per le transazioni internazionali e offrono tassi di cambio vantaggiosi. 

Tra le migliori carte per viaggiare all’estero, non possiamo non menzionare Wise, Hype e Revolut, le quali, oltre ad offrire tassi di cambio estremamente vantaggiosi, ti danno la possibilità di gestire tutti i tuoi soldi all’interno di un solo account, convertendoli in modo istantaneo nella valuta che desideri.

Ti trovi in Giappone ed hai bisogno di Yen? In USA e ti servono Dollari? Entra nella tua app, converti i tuoi Euro, e nel giro di pochi secondi sarai in grado di pagare utilizzando la tua prepagata.

Alcune carte come ad esempio Revolut, offrono anche dei piani che includono ulteriori vantaggi, come assicurazione di viaggio, accesso a lounge aeroportuali e punti fedeltà che possono essere riscattati per voli, alloggi o altre spese di viaggio. 

Prima di partire, cerca una carta di credito che si adatti meglio alle tue esigenze di viaggio e assicurati di capire i termini e le condizioni, come tassi di interesse e commissioni annuali. 

Utilizzando saggiamente una carta di credito per viaggiare, potrai non solo gestire le tue spese in modo più efficiente ma anche godere di vantaggi aggiuntivi.

16. Parti con un gruzzolo di soldi già cambiati

Viaggiare low cost gestendo i propri soldi

Prima di partire per il tuo viaggio low cost, è fondamentale organizzarsi con una certa quantità di valuta locale

Cambiare una parte dei tuoi soldi prima di partire può sembrare un dettaglio, ma è una mossa strategica. Eviterai le commissioni elevate e i tassi di cambio sfavorevoli che spesso si trovano negli aeroporti o nelle località turistiche. 

Avere denaro contante con sé è fondamentale. Non tutti i paesi hanno l’abitudine di utilizzare la carta di credito ed inoltre, non puoi mai sapere se determinati negozi o attrazioni turistiche, accettano solo pagamenti in contanti. 

Tuttavia, ricorda anche di non cambiare troppo denaro in anticipo: il contante in eccesso può essere un rischio in termini di sicurezza e gestione del budget. Una buona regola è cambiare abbastanza per coprire le spese iniziali, come il trasporto dall’aeroporto e il primo pasto, e poi valutare la situazione sul posto.

17. Parti leggero: solo con uno zaino o con il bagaglio a mano

Viaggiare con il solo bagaglio a mano o uno zaino è una strategia vincente per risparmiare e viaggiare low cost. 

Innanzitutto, ti permette di evitare le spese aggiuntive per il bagaglio registrato, sempre più comuni nelle compagnie aeree low cost. 

Inoltre, viaggiare leggero significa maggiore mobilità e flessibilità: potrai muoverti facilmente tra i vari mezzi di trasporto e non avrai l’ansia di perdere le valigie. 

Ma come fare? Scegli abiti versatili e adatti a diverse situazioni, privilegiando i materiali leggeri e facili da lavare. Limita gli accessori e i prodotti da toeletta, e ricorda che molte cose possono essere acquistate sul posto a un costo minimo. 

Un bagaglio più piccolo ti costringe a pensare attentamente a cosa è davvero essenziale, aiutandoti a concentrarti sull’esperienza di viaggio piuttosto che sulle cose materiali.

18. Utilizza le giuste travel app

Nell’era digitale, le app di viaggio sono diventate strumenti indispensabili per il viaggiatore low cost. 

Dalle mappe offline alle app per confrontare i prezzi dei voli, dal tracking delle spese alle guide turistiche digitali, l’uso intelligente delle app può semplificare notevolmente il tuo viaggio e aiutarti a risparmiare. 

Alcune applicazioni che non possono mancare nel tuo cellulare?

Google Maps o Sygic per orientarsi e spostarsi. Skyscanner o Google Flights per monitorare i prezzi dei voli e ricevere notifiche per le migliori offerte. Airbnb o Booking.com per trovare alloggi economici. Culture Trip o TripAdvisor per scoprire ristoranti e attrazioni turistiche. Splitwise o TravelSpend per dividere i costi di viaggio. GetYourGuide o Civitatis per prenotare tour o visite a musei. Showaround per visitare assieme ai locali. Polasteps, Mapstr, TripIt o Maps.me per pianificare gli itinerari. PackPoint per fare la valigia. FlightAware per monitorare i voli e il traffico aereo. Outdooractive per organizzare escursioni in montagna. Rome2Rio per trovare il giusto mezzo di trasporto. Google Translate per le traduzioni. Bounce per il deposito bagagli. NordVPN per la tua VPN personale.

Con le giuste app a tua disposizione, sarai sempre un passo avanti nel pianificare e goderti il tuo viaggio low cost.

19. Condividi con gli altri e dividi le spese ed i costi

Viaggiare in compagnia può essere un modo eccellente per ridurre i costi

Condividere alloggi, pasti, e mezzi di trasporto può dimezzare o addirittura dividere per tre o quattro le spese. 

Considera l’affitto di appartamenti o case vacanze anziché prenotare singole camere d’albergo; condividere un’abitazione con amici o altri viaggiatori può ridurre notevolmente il costo per notte. Quando si tratta di mangiare, comprare cibo dal mercato locale e preparare i pasti insieme non solo risparmia denaro, ma può anche trasformarsi in un’esperienza culturale divertente e coinvolgente. 

Per il trasporto, noleggiare un’auto insieme o acquistare biglietti di gruppo per i mezzi pubblici può anch’esso ridurre significativamente i costi per persona. 

Insomma, condividere un viaggio non è solo bello e gratificante, ma al tempo stesso ti permette di risparmiare.

20. Sfrutta tutti i mezzi di trasporto disponibili

viaggiare low cost con i mezzi di trasporto

Per viaggiare spendendo poco, è essenziale essere flessibili e aperti all’uso di tutti i mezzi di trasporto disponibili

Oltre agli ovvi voli low cost, considera treni, autobus, traghetti e persino il car sharing o il noleggio di biciclette

Molti paesi offrono pass ferroviari (come ad esempio l’Interrail in Europa, il JRP in Giappone o il Perù Hop in Perù) o autobus a prezzo scontato per turisti (come Flixbus), che possono essere estremamente convenienti per spostamenti frequenti. Inoltre, viaggiare in autobus o treno può offrirti un’esperienza più autentica e la possibilità di ammirare il paesaggio. In alcune città, il noleggio di biciclette o l’uso di monopattini elettrici può essere un modo economico e divertente per esplorare. 

Ricorda, ogni destinazione ha le sue peculiarità in termini di trasporti: fai una piccola ricerca prima di partire per scoprire le opzioni più convenienti e sfruttarle al meglio.

Se poi sei un vero e proprio pazzo scatenato e vuoi attraversare l’oceano senza spendere un euro (o al massimo versando una piccola somma), dai un’occhiata a Find a Crew, un sito web che ti permette di fare volontariato su navi mercantili, lavorando in cambio di vitto e alloggio, oppure salpare con altre persone che cercano un compagno di viaggi.

21. Fa uso della sharing economy

La sharing economy è un alleato prezioso per il viaggiatore low cost. 

Piattaforme come Airbnb, Couchsurfing, o HomeExchange ti permettono di trovare alloggi a prezzi significativamente inferiori rispetto agli hotel tradizionali. Inoltre, queste opzioni offrono spesso un’esperienza più autentica e personale, permettendoti di vivere come un locale. Ma di questo ne parleremo più avanti, in uno dei seguenti punti.

Perchè la sharing economy non si limita agli alloggi: puoi infatti trovare, molto, ma molto altro ancora, da piattaforme per il noleggio di auto tra privati, ad applicazioni per condividere pasti con locali, mangiare piatti deliziosi in sconto perché vicini alla scadenza (come Too Good To Go), partecipare a tour guidati da residenti, utilizzare servizi per la condivisione dell’auto come BlaBlaCar, piattaforme di ride sharing e chi più ne ha più ne metta.

Queste esperienze non solo ti fanno risparmiare, ma arricchiscono il tuo viaggio con incontri e storie uniche. 

In ogni paese e ogni località troverai servizi di sharing economy differenti. Fai una bella ricerca prima di partire e informati su tutto ciò che potrai fare una volta arrivato a destinazione.

22. Acquista i biglietti giornalieri/settimanali per i mezzi pubblici

Quando esplori una nuova città, considera l’acquisto di biglietti giornalieri o settimanali per i mezzi pubblici

Questi pass offrono spesso un ottimo rapporto qualità-prezzo e la libertà di muoversi senza preoccupazioni. Con un unico biglietto, puoi prendere autobus, tram, metropolitane e talvolta persino battelli, evitando così le spese eccessive di taxi o noleggi auto. 

Inoltre, viaggiare con i mezzi pubblici ti permette di immergerti nel ritmo quotidiano della città e di scoprire angoli meno turistici. 

Prima di acquistare, confronta le varie opzioni disponibili, dato che non sempre queste soluzioni risultano convenienti. A volte è molto meglio arrangiarsi con biglietti singoli e perchè no, armandosi di scarpe comode. 

Non dimenticare di controllare le app o i siti ufficiali dei trasporti locali per tutte le informazioni necessarie e per scovare eventuali offerte speciali: alcuni pass infatti, includono anche sconti per attrazioni turistiche o altri vantaggi. 

23. Soluzioni di alloggio low cost

Quando si tratta di viaggiare a budget limitato, la scelta dell’alloggio gioca un ruolo cruciale. 

Fortunatamente, esistono diverse opzioni low cost che non solo alleggeriscono il portafoglio, ma offrono anche esperienze uniche e autentiche. Tra queste, il camping, gli ostelli della gioventù e le pensioni sono tre delle soluzioni più popolari.

Il camping è un’opzione ideale per gli amanti della natura e dell’avventura. Che tu scelga di piantare la tua tenda in un campeggio attrezzato o di optare per il glamping, una versione più lussuosa del campeggio, avrai la possibilità di vivere a stretto contatto con l’ambiente. I campeggi offrono spesso strutture come bagni, docce e cucine comuni, rendendo l’esperienza confortevole pur mantenendo un budget ridotto. Inoltre, il camping ti permette di esplorare paesaggi mozzafiato e di staccare dalla frenesia quotidiana.

Gli ostelli della gioventù, dall’altra parte, sono perfetti per i viaggiatori solitari o per gruppi di amici che cercano un alloggio economico e social. Questi luoghi offrono non solo letti a prezzi accessibili in dormitori condivisi, ma anche la possibilità di incontrare viaggiatori da tutto il mondo. Molti ostelli forniscono anche cucine comuni, sale comuni e attività gratuite, facilitando l’incontro con altre persone e la condivisione di esperienze.

Le pensioni rappresentano un’altra alternativa conveniente, specialmente per chi cerca un’atmosfera più tranquilla e intima rispetto agli ostelli. Questi piccoli alberghi a conduzione familiare offrono camere private a prezzi ragionevoli e spesso includono servizi come la colazione. Soggiornare in una pensione ti permette di avere un assaggio della vita locale e di ricevere consigli personalizzati dai proprietari, che di solito sono più che felici di condividere le loro conoscenze sulla zona.

Qualsiasi tipologia di alloggio tu scelga, fai sempre un salto su piattaforme come Airbnb, Booking e Hostelworld, dove potrai trovare migliaia di strutture di ogni genere e tipologia.

24. Scegli un alloggio fuori dal centro città

Optare per un alloggio fuori dal centro città può essere una mossa strategica per ridurre significativamente i costi di viaggio.

 Gli hotel e gli ostelli nelle aree centrali tendono ad avere prezzi più elevati a causa della loro posizione privilegiata vicino a attrazioni turistiche e servizi. Al contrario, soggiornare in una zona meno centrale può offrirti tariffe più convenienti, permettendoti di risparmiare denaro che può essere reinvestito in altre esperienze di viaggio.

Quando scegli un alloggio fuori dal centro, è importante considerare la connettività dei trasporti pubblici. Un buon sistema di trasporto può rendere l’accesso alle principali attrazioni rapido ed economico, bilanciando così la distanza dal centro. Inoltre, alloggiare in aree meno turistiche ti dà l’opportunità di esplorare aspetti più autentici della destinazione, come ristoranti locali, mercati e cultura quotidiana, che spesso vengono tralasciati nelle zone turistiche affollate.

Soggiornare fuori dal centro ti permette anche di esplorare nuovi quartieri e scoprire gemme nascoste che molti turisti non avranno l’opportunità di vedere, come parchi locali, caffetterie, piccole gallerie d’arte e negozi di artigianato, offrendoti una visione più ampia e diversificata del luogo che stai visitando.

25. Sfrutta il couchsurfing o lo “scambio casa”

Il couchsurfing e lo scambio casa rappresentano due modalità innovative e economiche per trovare alloggio in viaggio

Il couchsurfing ti permette di soggiornare gratuitamente presso abitazioni di persone del posto, offrendoti non solo un tetto, ma anche un’immersione unica nella cultura locale. È una soluzione ideale per chi viaggia da solo o per chi cerca esperienze autentiche e desidera stringere nuove amicizie. Non dovrai fare altro che utilizzare la piattaforma Couchsurfing, registrarti e inviare la richiesta di alloggio. Per garantirti un soggiorno piacevole e sicuro, scegli host con buone recensioni e comunica apertamente le tue aspettative e i tuoi piani di viaggio.

Lo scambio casa, d’altra parte, è una pratica in cui scambi la tua abitazione con quella di un’altra persona in un’altra parte del mondo. Questo non solo elimina i costi dell’alloggio, ma ti offre anche tutti i comfort di una casa. È perfetto per viaggi più lunghi o per chi viaggia in gruppo o con la famiglia. Per farlo, iscriviti a siti affidabili di scambio casa, come ad esempio HomeExchange e crea un profilo attraente della tua abitazione. Ricorda di stabilire regole chiare e di fidarti del tuo istinto nella scelta dello scambio.

Entrambe queste opzioni richiedono un approccio aperto e flessibile al viaggio, ma in cambio offrono esperienze ricche e spesso più significative rispetto a un normale soggiorno in hotel.

26. Accumula le miglia aeree

consigli utili per viaggiare risparmiando

Accumulare miglia aeree è un metodo efficace per risparmiare notevolmente sui costi dei voli. 

Le compagnie aeree offrono programmi fedeltà che ti permettono di accumulare punti o miglia ogni volta che viaggi. Queste miglia possono essere poi riscattate per ottenere biglietti aerei gratuiti o upgrade di classe. Per massimizzare l’accumulo di miglia, iscriviti ai programmi di diverse compagnie aeree e utilizza le carte di credito associate che offrono miglia extra per acquisti quotidiani.

Accumulare miglia richiede pazienza e una certa strategia, ma può risultare estremamente gratificante per chi viaggia frequentemente. La chiave è rimanere aggiornati sui programmi fedeltà e sfruttarli al massimo.

27. Preleva ai bancomat locali o fatti consigliare dove cambiare i soldi

Gestire il denaro in viaggio può essere complicato, soprattutto quando si tratta di valute estere. 

Una delle opzioni più convenienti è prelevare denaro direttamente dai bancomat locali. Questo metodo di solito offre tassi di cambio migliori rispetto ai cambiavalute negli aeroporti o nelle zone turistiche. Tuttavia, fai attenzione alle commissioni che la tua banca potrebbe addebitare per prelievi internazionali; a volte può essere vantaggioso aprire un conto con una banca che offre condizioni favorevoli per i viaggiatori.

Se preferisci cambiare denaro prima di partire o durante il viaggio, negli uffici di cambio locali, cerca sempre di informarti presso gli abitanti del posto o altri viaggiatori esperti su dove trovare i migliori tassi di cambio. Evita di cambiare grandi somme di denaro in hotel o negli aeroporti, poiché tendono ad applicare tassi meno vantaggiosi.

Un altro consiglio è di portare con te una piccola quantità di valuta locale per le prime spese e poi cambiare il resto a destinazione. Infine, è sempre utile avere un’opzione di backup, come una seconda carta di debito o di credito, in caso di emergenze.

28. Approfitta dei free walking tours

I free walking tours sono un modo eccellente per esplorare una nuova città senza spendere una fortuna. Guidati da locali appassionati, questi tour a piedi offrono una prospettiva unica sulle attrazioni turistiche, la storia e la cultura della città. Sebbene siano gratuiti, è buona norma lasciare una mancia alla guida in base a quanto hai apprezzato il tour.

Questi tour non solo forniscono informazioni preziose sui luoghi da visitare, ma sono anche un’ottima occasione per ricevere consigli dai locali su dove mangiare, bere e divertirsi spendendo meno. E sono un modo fantastico per incontrare altri viaggiatori e condividere consigli ed esperienze.

Dove prenotare un walking tour gratuito? Semplice, non dovrai fare altro che visitare piattaforme come Civitatis o GetYourGuide o, cercare il tour che desideri e prenotarlo con un solo click. 

29. Visita i musei e le esposizioni gratuite

Uno dei modi migliori per immergersi nella cultura di una destinazione senza spendere nulla, consiste nel visitare musei ed esposizioni gratuite

Molte città offrono una vasta gamma di musei che non richiedono un biglietto di ingresso, o che hanno giorni specifici in cui l’ingresso è gratuito. Queste opportunità non solo ti permettono di esplorare tesori artistici, storici e scientifici, ma ti offrono anche una pausa piacevole dal trambusto del turismo.

Prima di partire, fai una ricerca sui musei che offrono ingresso gratuito nella destinazione che stai visitando. Pianifica la tua visita in base ai giorni di ingresso libero, se disponibili. Inoltre, molti musei offrono visite guidate gratuite o a prezzi ridotti, che possono arricchire ulteriormente la tua esperienza.

Visita anche le gallerie d’arte locali e gli spazi espositivi, che spesso ospitano mostre gratuite. Queste location offrono un’ottima occasione per scoprire artisti emergenti e tendenze artistiche contemporanee.

30. Mangia come un local o cucina a casa tua (evitando zone e ristoranti turistici)

Mangiare a basso costo durante i viaggi non significa rinunciare alla qualità o alle esperienze culinarie autentiche. 

Prova a vivere come un locale. Questo significa orientarsi verso i mercati alimentari, le panetterie, e i piccoli negozi di quartiere dove puoi acquistare ingredienti freschi e tipici a prezzi convenienti. Cucinare i tuoi pasti, magari sperimentando ricette locali, non solo ti farà risparmiare, ma ti offrirà anche un’immersione più profonda nella cultura del luogo.

Di certo, se stai cercando di viaggiare “low cost” ti consigliamo vivamente di evitare i ristoranti situati nelle principali aree turistiche, i quali tendono ad avere prezzi elevati e qualità del cibo non è all’altezza delle aspettative. 

Allontanati dalle strade più frequentate e cerca i piccoli ristoranti dove mangiano i locali: trattorie, osterie, o piccoli ristoranti frequentati dalla popolazione locale. Questi posti offrono spesso cibo di qualità a prezzi molto più ragionevoli rispetto ai ristoranti turistici. È anche un’ottima occasione per provare piatti tradizionali e scoprire i sapori autentici della regione. 

Inoltre, considera di pranzare fuori invece di cenare. Molti ristoranti offrono menù del giorno o pranzi a prezzo fisso durante il giorno, che sono spesso più economici della cena. Mi raccomando però, fai attenzione ai costi nascosti: in alcuni paesi, pane e coperto possono aggiungere un costo inaspettato al tuo conto. Informarti in anticipo e chiedi ai locali consigli sui posti dove mangiare può fare una grande differenza nel tuo budget di viaggio.

In molte città inoltre, puoi trovare anche street food di alta qualità: queste delizie locali sono spesso un modo economico e gustoso per pranzare o cenare. Ricorda, mangiare a buon mercato non significa compromettere l’esperienza; al contrario, può arricchire il tuo viaggio con scoperte culinarie sorprendenti e autentiche.

Picture of Giovanni

Giovanni

Co-Founder di Travellairs. Ha passato gran parte della sua vita viaggiando e vivendo un po' per tutta Europa, da Bassano del Grappa a Granada o Tallinn, passando per Madrid e Barcellona, dove ad oggi risiede, lanciando continuamente nuovi progetti e collaborando con numerose startup di tutto il mondo.

Vuoi condividere l’articolo? Clicca qui!

Indice

Il gruppo delle offerte e promozioni di viaggio

Iscriviti al gruppo Telegram di Travellairs per rimanere sempre aggiornato sulle ultime offerte e promozioni esclusive di viaggio. Iscriviti subito, è gratis!

Cosa otterrai unendoti al canale Telegram di Travellairs?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *